50 Special, la più famosa “Vespa bolognese” diventa maggiorenne

50 special

Dai colli bolognesi al disco di platino in una sola estate, sempre in sella ad una 50 special. La vespa rossa di Cesare Cremonini compie 18 anni e continua a sgasare. Non male per un pezzo presentato per la prima volta all’esame di maturità

project adv

“La scuola non va e non ho una donna. Che dovrei fare?? Nel dubbio, opto per un giro in vespa!!!”

Forse potrebbe essere questo uno dei tanti pensieri avuti da Cesare Cremonini quando diciotto anni fa, seduto al suo pianoforte, si è apprestato a comporre uno dei brani più famosi della sua carriera: 50 special. Presentato da un nome secco, ed altrettanto criptico, ed introdotto da un giro di piano diventato in brevissimo tempo fin troppo riconoscibile tra altri mille,  il brano fece il suo debutto nell’airplay radiofonico proprio il 27 maggio 1999 e sancì l’entrata nella scena musicale italiana non solo dello stesso Cremonini, ma anche dei Lunapop, suo gruppo dell’epoca.

50 special

Dal punto di vista commerciale 50 special impiegò poco meno di una estate a scalare le classifiche di vendita prima, arrivando rapidamente nella Top 5 dove rimase fino a metà novembre, e quelle d’ascolto poi, dove si stabilizzò per quasi un anno. Il risultato di queste che potrebbero sembrare semplici chiacchiere?? Un disco di platino, per le 100.000 copie vendute in pochissimi mesi, e lo scettro del Festivalbar dell’anno 1999. Non male per un gruppo di debuttanti appena maggiorenni.

In realtà, forse, sono state proprio l’età e l’inesperienza del suo autore a garantire al pezzo il successo che ha avuto, forte del brio e della spensieratezza tipica degli adolescenti. “50 special è la canzone dell’inizio, quella che mi ha cambiato la vita”, ha dichiarato Cremonini in diverse interviste, ma è anche quella che chiunque ancora oggi canta a squarciagola ogni volta che partono gli accordi iniziali, magari mimando il gesto del giro sulle due ruote, o quella che ti fa alzare il volume se la becchi in macchina andando al mare “fuori città”, ci sentiremmo di aggiungere noi. Inoltre chi non ha mai intonato un “vespe truccate, anni 60….” alla vista, o alla guida, di un motociclo Piaggio, magari proprio color “rosso fuoco”?? Beh, tra i nati negli anni ’90 credo che si contino sulle dita di una mano.

Il traguardo della maggiore età conseguito dal brano è stato celebrato nella giornata di oggi anche dallo stesso Cesare che ha affidato le sue parole ad un post pubblicato su Instagram in cui 50 special è descritta come “3 minuti e 28 secondi di libertà. La scrissi mentre studiavo per la maturità. Quando arrivai davanti alla commissione scelsi di portare uno stereo(che parola antica…), e la feci ascoltare ai professori. Da oggi è maggiorenne, come tanti di voi che quando è uscita erano appena nati ma l’hanno ballata e cantata a squarciagola lo stesso.” E continueremo a farlo ancora Cè. 

 

Video del giorno