Arabia Saudita, una modella si fa filmare in minigonna tra le rovine di un castello

Arabia Saudita

La modella Khulood, in Arabia Saudita, si fa filmare mentre cammina in minigonna tra le rovine di un castello. Adesso è ricercata dalle autorità

project adv

E’ una modella, il suo pseudonimo è Khulood, ed è la ragazza che si è fatta filmare mentre passeggia tra le rovine in un antico castello. Nulla di male penserete, se non fosse per il fatto che, l’antico castello, si trova in Arabia Saudita e la modella, per questa passeggiatain cui ha indossto solo una minigonna eun top, è ora ricercata dalle autorità locali.

Ciò che ha fatto scandalo non è stato solo il fatto che la donna abbia violato le regole di abbigliamento femminile ma che, oltretutto, l’abbia fatto in uno dei posti più visitati del Regno, il Forte di Ushaiqer, a 155 chilometri da Riad. Ciò ha infastidito le autorità di Ushaiqer che hanno chiesto, addirittura, alla polizia di trovare la ragazza e arrestarla.

Nel web, ovviamente, si discute molto di ciò e in tanti hanno preso le parti della giovane, mettendo in evidenza il fatto che, se la ragazza fosse stata straniera, sarebbe stata apprezzata la sua bellezza visto che, per le donne straniere,non è obbligatorio portare l’abaya.

Altri, invece, hanno chiesto che la ragazza venisse arrestata e che venisse ripristinata l’Haya (Comitato per la difesa della virtù e la prevenzione del vizio) i cui poteri sono stati ridimensionati dal principe Mohammed bin Salmam. A causa di questi ridimensionamenti, infatti, l’Haya non può più eseguire arresti ma deve rivolgersi alle autorità giudiziarie generali.

I’Haya ha dichiarato di aver aperto le indagini e di essere in contatto con le autorità competenti. La provincia dove è stato girato il filmato è  Najd, la culla del wahhabismo, quella che segue senza la minima distrazione i precetti della scuola di diritto hanbalita.

Il dibattito

Così si sono espressi gli internauti del Najd : “Dobbiamo rispettare le norme del Paese – scrive uno di loro– In Francia il niqab è proibito e le donne che lo indossano sono multate. In Arabia Saudita è obbligatorio l’abaya e un abbigliamento modesto”.

Sulla questione è intervenuto anche lo scrittore Wael al-Gassim Pensavo che si fosse fatta esplodere o avesse ucciso qualcuno- ha detto– Invece aveva solo indossato una minigonna”.

 

Video del giorno