Black Friday

Black Friday

Tutti pazzi per gli sconti del Black Friday

project adv

Oggi Black Friday: venerdì non giovedì. Tranquilli la borsa americana sta bene. Come ogni anno, il venerdì successivo al Ringraziamento in America è definito “Nero”.

Il termine, di derivazione incerta, farebbe riferimento al grande traffico stradale che si formerebbe in questa occasione, o alle annotazioni sui registri contabili, che segnavano un passaggio dalle perdite (rosso) ai guadagni (nero).

Il primo ” Venerdì Nero” venne organizzato da Macy’s, una catena di distribuzione, nel 1924, per dare inizio allo shopping di Natale. Da allora, venerdì nero è sinonimo di grandi code ai negozi. Spesso, già a partire dal giorno precedente, gli americani attendono l’apertura dei negozi per accaparrarsi i migliori prodotti al minor prezzo. Non mancano episodi di instabilità pubblica, che rendono, in alcuni casi, necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

Grande fortuna anche negli store on-line, come Amazon che quest’anno ha organizzato, per tutta la settimana, degli sconti su prodotti selezionati.

Moda tutta americana, negli ultimi anni è sbarcata anche in Europa e in Italia: non è insolito trovare, soprattutto, nelle catene di negozi i saldi, soprattutto al Nord Italia.

 

Video del giorno