Calciomercato in Europa: Juventus e altri grandi club

Calciomercato

Il calciomercato è il leitmotiv dell’estate degli amanti dello sport più bello del mondo e quest’anno le squadre italiane stanno facendo la voce grossa

project adv

Questa è indubbiamente un’estate particolare, soprattutto per i tifosi italiani di calcio: le big europee stanno infatti investendo pesantemente – in primis la Juventus – e la girandola del calciomercato sembra essere solo agli inizi, dato che manca ancora più di un mese alla chiusura delle aste. Tutti i grandi club europei, dunque, stanno spendendo molto per mettere a disposizione dei propri allenatori una rosa ultra-competitiva, che possa interrompere il dominio delle spagnole.

Questo significa che il prossimo anno la Champions League sarà ancora più entusiasmante, e che noi potremo goderci tutto lo spettacolo del grande calcio europeo grazie alla diretta Champions che sarà visibile anche quest’anno su Mediaset Premium. Ma veniamo al calciomercato: quali sono gli acquisti ed i grandi obiettivi delle squadre top in Europa?

Calciomercato: si parte dalla Juventus

Dopo la cessione di Leonardo Bonucci al Milan, la Juventus si è scatenata anche a livello di ingressi. L’ufficialità dell’arrivo del fortissimo Douglas Costa è stato solo l’inizio: i bianconeri hanno infatti ufficializzato poche ore fa l’arrivo del talentuoso attaccante Federico Bernardeschi dalla Fiorentina che, insieme all’arrivo di Mattia De Sciglio, ha aggiunto un altro tassello tutto italiano alla Juventus. Ma il mercato dei bianconeri non finirà certo qui: c’è ancora da tappare una falla a centrocampo, ed il “tappo” sarà di quelli eccellenti, dall’assoluto valore europeo.

Le opzioni che attualmente gravitano sulle pagine dei giornali sono quelle relative a Matic (Chelsea) e a Matuidi (Paris Saint Germain): il primo una soluzione molto tecnica, il secondo una scelta tutta fisicità. Per capire su chi ricadrà la scelta della Juve, si dovrà attendere ancora qualche giorno.

Come si stanno muovendo le big europee?

Le inglesi, soprattutto, stanno dimostrando la loro volontà di interrompere il lungo digiuno in termini di vittorie in campo europeo. Il Manchester United di Mourinho è stato il primo a rompere gli indugi, acquistando Lukaku (proprio dal Chelsea) per una cifra di circa 90 milioni. Poi il Chelsea si è consolato con Morata, arrivato la scorsa settimana dal Real Madrid per una cifra di circa 85 milioni.

E il City? Sta semplicemente spendendo vagonate di milioni: Mendy è solo l’ultimo acquisto di una lunga serie, che ha già visto arrivare a Manchester giocatori del calibro di Bernardo Silva, Walker, Ederson e Danilo, corteggiato a lungo anche dalla Juventus. I botti, però, non è detto che siano finiti: il Real ha quasi finalizzato l’acquisto del fortissimo attaccante francese Mbappé (si parla di un offerta record di quasi 180 milioni).

Da Verratti a Sanchez: le altre trattative

I colpi di questo mercato saranno folli, e vedranno coinvolto anche un italiano: quel Verratti che il PSG strappò alla Juve per pochi milioni, e che adesso è al centro di una vera e propria querelle con il Barcellona, che vorrebbe portarlo in Catalogna. Ed il PSG, oltre a rispondere “nisba”, ha già provato a strappare Neymar ai blaugrana minacciando di pagare la clausola. Gli altri colpi? Da non sottovalutare Alexis Sanchez, primissima alternativa a Neymar, ma l’Arsenal di Wenger difficilmente vende i suoi campioni senza far sborsare alle pretendenti cifre da record.

Video del giorno