Ultime notizie
Home » Cena in Bianco – Modulo Prenotazione

Cena in Bianco – Modulo Prenotazione

Prenota il tuo posto per la cena in Bianco di Fisciano

Nome *

Cognome *

Email *

Adulti

Bambini/Ragazzi minori sotto i 18 anni presenti

Note

WHITE DINNER FISCIANO 2017

Sabato 17  GIUGNO, nella fantastica cornice di piazza Regina Margherita di Lancusi in scena la seconda edizione di “White Dinner Fisciano”.

COSA E’:

E’ una cena, un’occasione per stare insieme e divertirsi, su tavoli disposti in fila. E’ una serata piena di charme ed eleganza. Un evento che rispetta gli altri e il territorio.
L’idea nasce dal parigino Francois Pasquier che, tornato in città, decide nel 1988 di radunare in un parco i suoi amici e di farli vestire di bianco per renderli riconoscibili. “Una festa per il cuore e per gli occhi” ama ripetere Pasquier. Da allora si ripete in molte altre città del globo, da New york a Milano.
La cena fiscianese ricalcherà lo stile dell’evento francese, rispettando le possibilità della cittadina, cercando di ricreare un’atmosfera gioiosa di festa attraverso la quale riappropriarsi degli spazi pubblici della propria città, godendone in modo nuovo e condiviso.

CHE COSA NON E’:

Non è un buffet, non è un pic nic.
Non è un’occasione pubblicitaria: No forme di pubblicità indosso e a tavola.

DRESS CODE:

Per le donne: Vestito o abito BIANCO corto o lungo (no beige, no avorio)
Per gli uomini: giacca, camicia, polo, pantaloni lunghi o corti. BIANCO (no beige no avorio)
NO magliette con marchi e scritte
Graditi accessori bianchi (copricapi, cappelli, coroncine, fiori nei capelli, parrucche, ali d’angelo, mascherine)

COME CI SI ORGANIZZA E CHI SI PUO’ INVITARE

L’evento non ha scopo di lucro, è gratuito, è importante arrivare organizzati. Organizzate il vostro tavolo dividendovi i compiti. Comunicate la vostra prenotazione/adesione tramite il form presente sul sito  http://zon.it/cena-bianco-modulo-prenotazione/ indicando il numero di persone che si siederanno a tavola. Sul luogo troverete già il tavolo con le sedie relative alla prenotazione effettuata (cercate di essere precisi nella prenotazione). L’evento è aperto a tutti, mantenendo sempre le regole di educazione, il rispetto per gli altri e per il luogo che ci ospiterà. Si può venire da soli o in compagnia. Il ritrovo sarà dalle ore 18, orario in cui potrete fino alle ore 20:00 allestire la vostra tavola. Dalle ore 20:00 in gruppi di 20 persone sarà possibile visitare la villa romana e dalle ore 21:00 partirà la cena.

COSA SI DEVE PORTARE

NO tavoli  e sedie (li troverete sul luogo)
Tovaglie e tovaglioli in tessuto bianco, piatti in ceramica, bicchieri di vetro, posate, centritavola, candele, candeliere, fiori, lanterne, date sfogo alla vostra creatività.
NIENTE PLASTICA, NIENTE CARTA, NIENTE LATTINE, NIENTE BARBECUE O PIASTRE. PER I FUMATORI ricordatevi di portare dei posacenere. NO LANTERNE CINESI O MATERIALI INFIAMMABILI.
Il CIBO preparato a casa e facilmente trasportabile (non necessariamente in bianco). Ammessi acqua, vino e bollicine in bottiglie di vetro. NO SUPERALCOLICI.

NON DIMENTICATE:

Cavatappi, accendino, posacenere, coltello per il pane, sale e pepe, olio se serve.

SACCHETTO DEI RIFIUTI:

Dal momento che dovremo lasciare il luogo della cena, pulito come lo abbiamo trovato, ognuno dovrà raccogliere i propri rifiuti e portarli via.

GARA MISE EN PLACE :

Una giuria durante la serata giudicherà la “mise en place” dei vari tavoli allestiti e voterà il tavolo più bello. Il vincitore si aggiudicherà un sorprendente premio.

L’EVENTO

Si tratta di una cena urbana ecologica, allietata da buona musica, un’occasione per vivere l’aggregazione senza stereotipi e pregiudizi.
Organizzata da Associazione Cambiamenti con il Patrocinio del Comune di Fisciano ha come obiettivo del progetto quello di essere tutti insieme testimoni dei valori rappresentati dalle 5 “E”: ETICA, ECOLOGIA,  ELEGANZA, EDUCAZIONE, ESTETICA.
Un’immensa tavolata con tante file vicine a formare una suggestiva sala da pranzo che celebra la vera tradizione italiana a tavola. La bellezza della condivisione, il senso più profondo della convivialità, la bellezza di apparecchiare per gli altri, di ospitarsi, il rispetto per il territorio facendo qualcosa di bello per sé stessi e per amore della propria città.

White dinner: una cena per gli occhi e per il cuore!