Crema all’uva, la variante fresca e delicata della comune crema pasticcera

crema all'uva

Se non volete rinunciare al dolce anche durante la stagione calda, vi consigliamo la crema all’uva, la variante fresca a delicata della comune crema pasticcera

project adv

La stagione calda, si sa, non invoglia certo a mettersi ai fornelli, e certamente si prediligono alimenti freschi e veloci da preparare. Ma se siete degli inguaribili golosi, e non volete rinunciare al dolce neanche d’estate, la ricetta di oggi fa proprio al caso vostro. Vi proponiamo, infatti, la crema all’uva, una variante fresca e delicata della comune crema pasticcera, per stuzzicare il palato anche nelle giornate calde come questa.

Ingredienti

  • 1/2 litro di latte fresco
  • 200 gr di zucchero
  • 1/2 limone
  • 4 tuorli
  • 8 albumi
  • 50 gr di farina
  • 100 gr di chicchi d’uva bianca e nera dolce
  • sale

Praparazione

Portate a ebollizione il latte con la scorza grattugiata del limone. In una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero finchè saranno diventati spumosi, poi aggiungete la farina, a pioggia, poco alla volta. Diluite con il latte bollente e rimettete tutto in una casseruola, quindi cuocete a fuoco molto basso, mescolando continuamente.

Montate a neve gli albumi con un pizzico di sale, facendo attenzione ad ottenere una consistenza ben ferma, quindi incorporateli nella crema ancora bollente e mescolate, andando dal basso verso l’alto. A questo punto, unite al composto i chicchi d’uva, aperti, lavati e asciugati, e mischiate il tutto.

La crema all’uva va servita in singole coppette, che andranno riposte in frigorifero per almeno un’ora. Una volta raffreddata per bene, potrete presentarla con qualche altro chicco d’uva sulla superficie, spolverizzato con un pò di zucchero a velo. Buon appetito!

 

Video del giorno