Emojii per le mestruazioni, la sfida di una ong australiana

emojii per le mestruazioni

La sfida lanciata dalla Plan International Australia è quella di avere delle emojii per le mestruazioni, per far comprendere anche “quel” periodo del mese

project adv

"Un'emojii per le mestruazioni"

La viceresponsabile dell’organizzazione per i diritti delle donne Plan Internazional Australia, Susanne Legena,ha deciso di dare il via ad una nuova campagna intitolata “Un’emojii per le mestruazioni”, perchè crede sia ridicolo che non esista un’iconcina su un tema così tanto sentito da milioni e milioni di donne:

“Anche se almeno 800 milioni di donne e ragazze fra i 15 e i 49 anni stanno avendo le mestruazioni proprio adesso non c’è una sola emoji che rappresenti quella fase. Non è ridicolo che ci sia un’emoji di un floppy disk ma non una per il ciclo?”

Le emojii presentate sono degli slip macchiati, un assorbente, un calendario con delle gocce di sangue e la stilizzazione dell’apparato genitale femminile .

Lo scopo di questa proposta è quello di far cadere il senso di taboo che alleggia attorno a questo argomento da sempre, e che spinge le donne ad avere vergogna. La Plan vuole inoltre informare meglio e correttamente le donne sul ciclo che in alcuni paesi del mondo è ancora legato a credenze arcaiche.

 

 

Video del giorno