Google sviluppa un nuovo formato per la compressione delle immagini

Google

Google, che si rinnova continuamente, sta lavorando ad un nuovo formato per la compressione delle immagini. Il suo nome sarà Pik

project adv

Google starebbe lavorando ad un nuovo progetto chiamato Pik. Pik è un nuovo formato per la compressione delle immagini che punta a ridurre, il più possibile, la perdita di qualità delle immagini pubblicate in rete.

Sono solo queste le indiscrezioni che circolano al momento ma Pik potrebbe veramente essere il successore di WebP, annunciato a Settembre 2010 e pubblicizzato come nuovo punto di riferimento per la grafica con perdite di dati minime.

Non sappiamo ancora quanto Pik sarà diverso da WebP, ma Google ha dichiarato che Pik avrà bisogno di “una CPU con architettura AVC2 ed FMA, come Haswell”.

Pik, inoltre, non sarà un prodotto ufficiale del motore di ricerca ma da esso sarà sviluppato. Non ci resta altro da fare che attendere fiduciosi la novità a cui stanno lavorando.

 

Video del giorno