Grey’s Anatomy 13×16 – Analisi e Curiosità

grey

Il #JaprilTheSequel di questa settimana ha portato finalmente una ventata d’amore nella 13×16 di Grey’s Anatomy, dopo gli ultimi monotoni episodi

project adv

NARRAZIONE

L’episodio di questa settimana di Grey’s Anatomy, intitolato “Who is he (and what is he to you)?” è stato davvero molto particolare. Pubblicizzato come #JaprilTheSequel, ha visto l’evoluzione e la crescita emotiva e professionale di questi 2 personaggi come punto focale. Jackson ed April volano in Montana per un caso molto difficile, ma la verità è ben diversa. Il Chirurgo Plastico infatti si ritrova a fare i conti col passato, col padre che lo ha abbandonato. April è di grande supporto ed aiuto, nonostante il loro burrascoso passato. Una coppia destinata semplicemente ad essere tale, senza se e senza ma.

RegiaLa regia della 13×16 è stata affidata a Kevin McKidd, l’attore che da anni interpreta in Grey’s Anatomy il tormentato Chirurgo d’urgenza Owen Hunt. Lo scenario del freddo Montana, le riprese ed i dettagli sono stati ben curati. La regia ha seguito perfettamente la trama, con movimenti lineari.

Colonna-SonoraL’episodio di questa settimana di Grey’s Anatomy ha avuto solo 2 colonne sonore, entrambe sul finale. Prima “Doubt” di Mary J. Blige e a seguire “You Don’t Know” di Jill Scott.

Curiosità

Per una coppia che si ritrova, sembra che una stia per nascere ed una per scoppiare. Infatti, se la chimica e l’alchimia tra i Japril sembra essere finalmente ritornata, dal promo della prossima settimana si vede che torneremo a Seattle; ci sarà finalmente “il passo in avanti” tanto atteso fra Meredith e Nathan ed anche Owen e Amelia si ritroveranno faccia a faccia.

Video del giorno