Grey’s Anatomy 14×01 e 14×02 – risate e tragedie

grey

Venerdì notte sono andate in onda le prime due puntate della quattordicesima stagione di Grey’s Anatomy regalandoci un po’ di leggerezza e nuove tragedie in arrivo

project adv

Spoiler Alert!

”C’è un detto che sentiamo spesso in ospedale, dice «il dolore è inevitabile, la sofferenza facoltativa» – ma dubito che l’inventore abbia mai subito interventi chirurgici importanti. O magari non parlava del dolore fisico, forse si riferiva ad un altro tipo di dolore, quello peggiore. Forse si riferiva a quel dolore violento, bruciante e ribollente che ti dice che sei un fallito e un incompetente «la sofferenza è facoltativa». Quella persona non sa di cosa stava parlando.”

Meredith ne ”il triangolo non lo avevo considerato”

Un triangolo scontatissimo già dalla stagione passata prende il via con l’arrivo di Megan Hunt, sorella di Owen e amore della vita di Nathan Riggs. Quest’ultimo non ci pensa neanche due secondi e torna dalla sua amata chiedendole addirittura di sposarla sotto gli occhi di una Meredith incredula e rassegnata. Da subito la nostra amata Grey prende in mano il caso di Megan andando oltre i suoi sentimenti e, come sempre, si ritrova a soffrire. La prima operazione non funziona ma per fortuna, dopo aver distrutto la sala relax e mezzo muro di casa, riesce a trovare una soluzione geniale e difficilissima. Ovviamente tutto va benissimo e deve anche sorbirsi un Riggs rifiutato e depresso. Come può questa donna avere così tanta pazienza è un mistero.

P.S.: Meredith è molto più bella di Megan, giusto per dare un consiglio.

Le avventure del soldato Owen Hunt

Hunt ha una moglie che non lo considera minimamente, una sorella simpaticissima e impicciona, una mamma accondiscendente e una migliore amica innamorata di lui da sempre. Cosa può succedere? Succede che a sorella e mamma non piace la moglie, che bacia l’amica Teddy dopo la litigata con la moglie e che, come sempre, non sa che pesci prendere per avere un briciolo di felicità. Dulcis in fundo Amelia ha un tumore enorme alla testa (quindi non è pazza o strana, è semplicemente malata. Neurochirurgo con tumore al cervello. Quanta fantasia).

Owen chi sceglierà tra Teddy e Amelia? Potete votare la vostra preferita al numero 347 ******* e continuare a seguire le puntate ogni settimana per sapere chi ha vinto.

Arizona e il problema dei “troppi italiani”

La sua fiamma scappa così velocemente che anche Speedy Gonzales è rimasto a bocca aperta. Allora lei si rifugia nell’alcool. Neanche un bicchiere e rimorchia portandosi una bella ragazza a casa, tutto perfetto se non fosse che De Luca rincasa e si trova in mezzo ad una discussione tra due fratelli, tutta in italiano. Arizona li guarda sconvolta e non capisce cosa dicono, sinceramente neanche io ho capito molto. Ma che italiano è? Ma poi perché hanno voci diverse in italiano rispetto a quando parlano inglese? E soprattutto, su cosa hanno litigato? Mi sono sentita un po’ Arizona anche io.

La sorella di De Luca scopriamo essere una ginecologa che si trova a Seattle per portare avanti il suo studio sugli orgasmi femminili e un nuovo ”Viagra” per donne. (Questa cosa fa già ridere così, non aggiungerò altro). Sembrava tutto abbastanza inutile fino al finale della seconda puntata, in cui grazie all’innovativo esperimento di Carina veniamo a conoscenza del tumore di Amelia.

Japril e Jolex. Una gioia e un dolore

Se finalmente Alex e Jo sembrano riavvicinarsi e ritrovare un minimo di sintonia, i Japril si dividono definitivamente. April mostra la sua gelosia spifferando come all’asilo la cotta tra Avery e Maggie e non succede nulla, anzi, piange davanti a lui, gli tiene la mano e la reazione di Avery qual è? Nessuna. Faccette strane e neanche una parola. Era l’uomo perfetto un tempo, ora deve aver inalato troppo fumo nell’incendio.

Femminilità e zoccoli sanitari

Mentre tutti sono intenti a risolvere i loro problemi sentimentali o mettono in atto nuovi piani innovativi per risolvere casi qual’è la più grande preoccupazione del capo di chirurgia? Le scarpe con i tacchi. Per due puntate vediamo Miranda sospirare e massaggiarsi i piedi fin quando, con intrepido coraggio butta via i tacchi e mette gli zoccoli sanitari. Da allora da lezioni di alto femminismo e girl power. Via tutte le scarpe, tranne quelle che piacciono a Ben, mica scema la nostra ”Nazista”.

”Quando non possiamo evitare il dolore, cerchiamo di capirlo,con delle piccole insignificanti citazioni ce lo fanno accettare, tipo: «la sofferenza è opzionale» oppure, «il tempo guarisce le ferite» e la mia preferita «ogni dolore ha uno scopo». Dio, spero che questa sia vera.”

 

Alla prossima settimana, sperando sempre in una piccola gioia per Meredith.

Video del giorno