La storia di Lina Medina, la mamma più giovane al mondo

lina

Compie oggi 84 anni Lina Medina Vasquez, la mamma più giovane al mondo: partorì alla sola età di 5 anni. Ricordiamo la sua incredibile storia e il mistero che l’avvolge tutt’oggi

project adv

Lina Medina Vasquez, la mamma più giovane al mondo, compie oggi 84 anni. La sua storia ha dell’incredibile ed è avvolta tutt’oggi, dopo anni, da un alone di mistero.

Nel 1939 aveva 5 anni e viveva nel villaggio Paurange, in Perù. I genitori si preoccuparono vedendo la bambina con un addome molto gonfio, temendo per la sua salute e pensando si trattasse di un tumore. Dopo essersi rivolti allo sciamano del villaggio senza però risultati, decisero di allontanarsi per recarsi da veri medici. Si recarono all’Ospedale di Pisco dove gli fu fornita una diagnosi sconcertante: la bimba non era in pericolo di vita, era in stato di gravidanza e, per di più, al settimo mese.

Uno choc per i genitori e per i medici stessi. La piccola fu trasportata in un altro ospedale, dove fu ricoverata per più di un mese per poi dare alla luce, il 14 maggio del 1939, un bambino con parto cesareo. Venne chiamato Gerardo Alejandro, come i nomi dei due medici che seguirono Lina.

La vicenda della giovanissima mamma destò molto scalpore. Si tratta di pubertà precoce, in questo caso estrema, così come si evince dai rapporti medici di quell’epoca, pubblicati e resi noti dal ricercatore Edmundo Escumel. La bimba ebbe il suo primo ciclo mestruale a soli otto mesi. A quattro anni era nel pieno della pubertà, con il seno già sviluppato. Escuemel spiegò che ciò era stato causato da un disturbo ormonale provocato dal malfunzionamento della ghiandola pituitaria.

Inizialmente si pensò ad una falsa notizia, molti la ritennero una bufala, ma ci furono varie prove e documentazioni mediche che attestarono la veridicità del fatto, come le radiografie e le foto di Lina col pancione. Il New York Times inoltre dichiarò che un funzionario americano per la salute pubblica verificò l’autenticità del caso. Alla famiglia di Lina furono fatte varie richieste di interviste e gli fu proposto anche del denaro, ma a loro non importava, hanno sempre rifiutato per il bene della propria figlia.

Il mistero

Anche Lina non ha mai rilasciato interviste e non ha mai voluto rivelare l’identità del padre di suo figlio. Ciò rimane tutt’oggi un mistero. Inizialmente fu arrestato il padre della piccola, con l’accusa di violenza sessuale, scagionato poi per assenza di prove. Fu sospettato anche il fratello maggiore di Lina, che pare soffrisse di disturbi mentali, ma anche in questo caso non ci furono dimostrazioni.

Alcuni studiosi hanno poi ritenuto che in molti villaggi del Perù era consuetudine celebrare feste che spesso si concludevano con rapporti sessuali di gruppo, che coinvolgevano anche bambini. Probabilmente Lina potrebbe essere stata coinvolta in una situazione del genere. La verità non ci è data sapere.

Oggi Lina Medina compie 84 anni. Suo figlio morì giovane all’età di 40 anni per una malattia al midollo osseo e sembra che solo all’età di 10 anni capì che Lina fosse sua madre, poichè pensava fosse sua sorella. Dopo anni la donna viene ricordata per la sua incredibile storia, come la mamma più giovane al mondo.

Video del giorno