Matt Groening e Netflix, questo matrimonio s’ha da fare

Matt Groening

Netflix pigliatutto! L’ultimo acquisto del canale, leader nel mercato delle serie tv, è Matt Groening, il papà dei Simpson e di Futurama

project adv

Matt Groening non è ancora sazio, dopo aver creato alcuni dei personaggi più iconici della storia della tv, vuole continuare ancora a dare il proprio contributo. Il suo prossimo lavoro si chiama Disenchantment, e sarà una serie di animazione fantasy per adulti. E dove andrà in onda questa serie? Ma su Netflix, naturalmente.

Il canale leader nel mercato delle serie tv ha annunciato la nuova serie di Matt Groening, che sarà composta da 20 episodi e parlerà, secondo il suo creatore “di vita e morte, amore e sesso e di come continuare a ridere in un mondo pieno di sofferenza e di idioti, rispetto a quello che vi diranno gli anziani, i maghi e altri cretini”.

Sarà una serie diversa da quelle alle quali il geniale autore ci ha abituati. Ci ritroveremo, infatti, a Dreamland, un regno di ispirazione medioevale, abitato da una principessa amante dell’alcool, dall’elfo che Matt Groening ha battezzato, giustamente, Elfo, e dal demone Luci. Orchi, arpie, spiriti e folletti faranno da sfondo alle avventure di questo strampalato trio.

Un cast stellare

Le voci saranno, come sempre, quelle di grandi protagonisti del mondo dello spettacolo. A dare la vce ai tre protagonisti saranno Abbi Jacobson di Broad City, Nat Faxon, vincitore dell’Oscar per la miglior sceneggiatura nel 2012 per Paradiso amaro, ed Eric Andre di 2 Broke Girls. Anche Futurama e I Simpson daranno il suo contributo, con John DiMaggio, Billy West, Maurice LaMarche, David Herman e Tress MacNeille.

Disenchantment arriverà in anteprima su Netflix a partire dal 2018 e sarà prodotta da ULULU Company, con Matt Groening come produttore esecutivo. Un nome una garanzia!

Video del giorno