Milano Fashion Week 2017: la moda della primavera estate 2018

milano fashion week

Dopo New York e Londra, dal 20 al 25 Settembre, è tornata la Fashion Week di Milano

project adv

Si è da poco conclusa la Fashion Week di Milano. Dal 20 al 25 Settembre, il calendario ha scandito una settimana della moda pazzesca tra sfilate ed eventi.

La Milano Fashion Week è senza dubbio un’occasione da non perdere per chiunque voglia scoprire le nuove tendenze. Ha alzato il sipario Mercoledì 20 Settembre ed in passerella hanno sfilato Gucci, Alberta Ferretti e N°21, gli stilisti più attesi della giornata. La collezione di Gucci per la PE 2018 è stato un trionfo di paillettes su minigonne, tute anni ’80 ricoperte di strass e maniche a palloncino. Mentre comodi maxi pull e boleri, spalline sottili, hanno riguardato la collezione di N°21, da sempre sinonimo di eleganza e femminilità. Alberta Ferretti ha portato in passerella le due sorelle Bella e Gigi Hadid, star della sua collezione: bomber leggeri, costumi interi e sandali flat, con colori che richiamano il tramonto, come il corallo, il rosa ed il marrone.

Nella seconda giornata, spiccano i nomi Fendi, Max Mara, Prada e Moschino. Quest’ultima maison con colori sgargianti , ha invaso la sfilata avvolgendo le modelle nella natura, racchiudendole tra petali ed ali di farfalla. Linee geometriche per Fendi, con capelli dal taglio netto e a caschetto. Max Mara è tornata in passerella con linee pulite: gonne a tubino lisce e tailleur pantaloni e ancora, pantaloni a sigaretta.

Giorgio Armani e Versace, due preziosi protagonisti della terza giornata della Fashion Week. Il primo ha presentato una collezione sexy e colorata. Donatella Versace invece, ha riportato in passerella le top degli anni ’90: Cindy Crawford, Helena Christensen, Naomi Campbell e Carla Bruni, avvolte in semplici abiti dorati.

Nella quarta giornata, la sfilata di Dolce&Gabbana si è tenuta al Bar Martini. Lo stile rimane immutato: pizzi, ricami e gioielli. Collezione unisex per Trussardi, protagonista della quinta giornata: giacche in pelle e tessuto arancio e neri, tute da uomo color vino, stessi colori utilizzati sia per i pantaloni maschili che femminili. Commovente l’inizio della sfilata Laura Biagiotti, la prima dopo la scomparsa della stilista. Collezione elegante e raffinata: abiti in pizzo color pesca e bianchi, icona della casa di moda romana.

Video del giorno