Home » ZON Magazine » Cook ZON » Panna cotta d’amore: la rivisitazione per la festa degli innamorati
panna cotta

Panna cotta d’amore: la rivisitazione per la festa degli innamorati

Preparare questo dolce al cucchiaio è semplice. Seguite la ricetta classica e tirete fuori la panna cotta dell’amore da mangiare in coppia a San Valentino

A pochi giorni da San Valentino si può ancora continuare ad aguzzare l’ingegno e dar vita a nuove ricetta da “amare”. Partendo da un classico dolce della pasticceria piemontese si può far vita ad una rivisitazione adatta per la festa degli innamorati: la panna cotta d’amore.

Prima variante: riso soffiato, salsa ai frutti rossi, frutti freschi e menta

La panna cotta è il più famoso dei dolci al cucchiaio e quel dolce a cui nessuno vuole rinunciare. Un dessert che ricorda molto il budino per la consistenza gelatinosa, ma non contiene uova.

La particolarità della panna cotta è che può essere sempre diversa in base alla salsa d’accompagnamento che si decide di aggiungere. C’è chi ama il classico caramello, chi una coulis di frutta, chi il cioccolato e chi ancora il gusto esotico del frutto della passione o del mango. 
C’è poi chi ama la panna cotta al naturale e chi aromatizzata con una stecca di vaniglia.

La cosa bella di questo dolce è che si può preparare in anticipo e può essere mangiata anche il giorno successivo. Si conserva in frigorifero fino a 48 ore. La preparazione della panna cotta, ed in particolare della panna cotta d’amore è molto semplice. Ecco come fare.

Panna cotta d’amore e le tre varianti di decorazione

Mettere a bagno 10 gr di fogli di colla di pesce in acqua fredda. Intanto scaldate un dl di latte senza farlo bollire.

Seconda variante: salsa ai frutti rossi, croccante di mandorle e miele, frutti freschi

Strizzare la colla di pesce e scioglierla nel latte. A parte scaldate mezzo litro di panna fresca e aggiungete 100 gr di zucchero mescolando bene per farlo sciogliere completamente.

Unite i due composti e versate tutto all’interno di uno stampo in alluminio sciacquato con acqua ghiacciata. Lasciare raffreddare prima fuori dal frigorifero e poi in frigorifero per circa 5-6 ore. Quando sarà pronta basterà servirla in un piatto da portata.

Per guarnirla bisogna mixare i frutti rossi fino ad ottenerne una salsa, tostare le mandorle che serviranno come “piano d’appoggio” oppure utilizzare del riso soffiato per dare un tocco di croccantezza al dolce.

A voi la scelta di come voler meglio decorare la vostra panna cotta d’amore

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Federica Gatto

Federica Gatto
scrivo per passione e leggo per autodifesa

Check Also

cassini

Vent’anni di Cassini-Huygens, Google dedica il doodle di oggi alla sonda spaziale

Il leader mondiale dei motori di ricerca dedica un’animazione alla sonda Cassini, protagonista dello studio …