Presentato il programma dell’Italian Movie Award: conduce Luca Abete

Con la conferenza stampa di oggi è stato svelato il programma ufficiale del festival cinematografico, con un presentatore d’eccellenza: Luca Abete

project adv

Luca Abete sarà il conduttore dell’Italian Movie Award, che dal 4 al 12 luglio porterà il cinema a Pompei, presso il Centro Commerciale La Cartiera. Dopo due anni di assenza, ritorna come presentatore l’inviato di Striscia per l’edizione 2015 del festival, ideato e diretto da Carlo Fumo.

Presentato il programma dell'Italian Movie Award: conduce Luca Abete
Presentato il programma dell’Italian Movie Award: conduce Luca Abete

La conferenza stampa di oggi, 25 giugno, si è tenuta presso l’area ristoro del Centro Commerciale La Cartiera. Nelle vesti di moderatrice dell’incontro, Viridiana Myriam Salerno dell’ufficio stampa dell’Italian Movie Award, si è espressa così: “Sono emozionata perché ho visto crescere il successo di questo festival fin dalla prima edizione; per il secondo anno consecutivo, la scelta vincente della Cartiera avvicina le famiglie al cinema e alla cultura”.

Piergiorgio Cesaro, Direttore Centro Commerciale La Cartiera, sottolineando l’importanza di un evento come l’Italian Movie Award giunto alla settima edizione, si è riferito all’edizione scorsa in questi termini: “Lo scorso anno è stato un successo, abbiamo avuto tantissime presenze e una grande partecipazione alla MasterClass; quest’ultima è ancor più un motivo d’orgoglio per noi”. Cesaro, infine, ha rivolto un ringraziamento particolare alla Fergos e alla Sogeprim.

Italian Movie Award 2015 -015Poi, la parola è passata a Carlo Fumo, Presidente e Direttore Artistico, che ricollegandosi alla scorsa edizione, ha chiarito le novità, le date, i film e gli artisti dell’Italian Movie Award. Ripercorrendo la storia del festival, Fumo ha espresso il suo ringraziamento alla struttura che da due anni ha scommesso sul suo festival.

L’attenzione ai temi sociali e al territorio, nell’ambito delle kermesse dedicate al cinema, contraddistingue l’Italian Movie Award; come ha precisato Carlo Fumo: “Con il nostro festival cerchiamo di promozionare il territorio”. Il territorio, insieme all’ambiente, è infatti al centro degli interessi di Antonio Giordano, ricercatore, oncologo e docente di fama internazionale, che presenterà per il festival il suo libro Monnezza di Stato.

Italian Movie Award 2015 -016Dai film ai corti, quest’anno tutto è in relazione al tema dell’alimentazione come stile di vita. Non a caso, per la rilevanza sociale del tema, nell’anno dell’Expo, il festival ha ricevuto numerosi premi e patrocini morali.

Valeria Lubrano Lavadera, responsabile marketing Sogeprim, durante il suo intervento ha marcato lo spirito del centro commerciale, che da tre anni sceglie iniziative lodevoli; tra le tante, l’Italian Movie Award “Rappresenta l’iniziativa più importante, sia dal punto di vista dell’investimento e degli ospiti, con una MasterClass gratuita per 100 partecipanti”. I complimenti di Lavadera vanno, infine, al festival e al patrocinio di Expo, non affatto facile da ottenere. “Esperienze del genere – è questa la sua conclusione – portano il mondo dei giovani in alto”.

Italian Movie Award 2015 -014Prima di lasciare la parola a Luca Abete, Antonio Giordano si è soffermato sull’entusiasmo e il sogno di Carlo Fumo, che “Attraverso l’arte comunica dei messaggi importanti, che hanno difficoltà nel raggiungere la gente”.

E ha continuato così riferendosi al suo ideatore e direttore: “Il fatto che sia riuscito a comunicare come non hanno fatto altri artisti significa che è di qualità. Carlo realmente merita il massimo della nostra partecipazione per la sua grande sensibilità. E ancora, riferendosi al festival: “Permetteremo di far conoscere attraverso i corti il problema dell’alimentazione perché, quando si genera cultura, la ricaduta è immediata”.

Le parole conclusive di Antonio Giordano hanno incontrato l’immediato consenso del pubblico presente, che segue Carlo Fumo da anni nella sua avventura: “Il mio sogno è di aiutarlo a portare questo festival negli Stati Uniti”.

Italian Movie Award 2015 -007Il conduttore d’eccezione di quest’anno, come annunciato all’inizio, sarà Luca Abete. Accettando volentieri l’incarico di presentatore dell’Italian Movie Award, Luca ha espresso i suoi complimenti allo staff giovanile del festival e alla location. Pompei è, secondo l’inviato di Striscia La Notizia, una “calamita culturale turistica che spesso finisce sui giornali per come viene maltrattata”. Invece, proprio a Pompei, con l’Italian Movie Award, si mette a disposizione di 100 ragazzi un’opportunità di crescita che acquista un grande valore.

Italian Movie Award 2015 -012Dopo aver presentato la seconda e la quarta edizione, Luca Abete, ribadendo di essere contento di “tuffarsi” in questa avventura, ha rassicurato i presenti così: “Farò quello che meglio so fare, il presentatore”.

Dando appuntamento al 4 luglio, Abete ha ribadito che il suo stimolo più grande gli è offerto dal contatto con il pubblico che avrà all’Italian Movie Award, un festival che l’anno scorso ha avuto 29.000 presenze.
Passione, cuore e professionalità”: con queste parole Luca Abete ha definito il lavoro che da sette anni Carlo Fumo, nonostante la sua giovane età, porta avanti con il suo festival.

Italian Movie Award 2015 -010Prima dei saluti e dei ringraziamenti finali, il Prof. Salvatore Campitiello, Consigliere nazionale dell’Ordine dei Giornalisti e Presidente dell’Associazione Giornalisti Valle del Sarno, si è soffermato sulla funzione dei giornali, della rete e del cinema; mezzi di formazione e informazione di importanza capitale creano la coscienza critica di un cittadino.

Un ringraziamento speciale è stato dedicato a Roberta Inarta, direttrice Scuola di Cinema di Napoli, al critico Valerio Caprara, a Carlo Picone e a Giuseppe Cozzolino, che non sono riusciti ad essere presenti alla conferenza; non potevano mancare, inoltre, i saluti a Tommaso De Rosa (Hotel dei Congressi di Castellamare di Stabia), Mario Cerrato (Cerrato Officine) ed Edmondo Gallo (Tecnoscuola).

Luca Abete
Presentato il programma dell’Italian Movie Award: conduce Luca Abete

Carlo Fumo, prima di concludere la conferenza stampa dando appuntamento al 4 luglio, ha rivolto ai presenti queste ultime parole: “Partiamo da qui e cresciamo da qui. Vi aspetto al Festival”.

Con la conferenza stampa di oggi, il festival vi dà appuntamento a Pompei, presso il Centro Commerciale La Cartiera, dal 4 al 12 luglio, con questo programma (clicca qui).

Video del giorno