Reggio Calabria, maxi sequestro della Guardia di Finanza per 28 milioni di euro

Reggio Calabria

Operazione “U patri nostru”, la GDF di Reggio Calabria ha sequestrato il patrimonio di un imprenditore vicino alla ‘Ndrangheta per un valore di circa 28 milioni di euro

project adv

Reggio Calabria, duro colpo alle cosche della ‘Ndrangheta calabrese Mancuso e Piromalli. Nell’ambito dell’operazione della Guardia di Finanza denominata “U patri nostru”, le Fiamme Gialle hanno portato a termine il sequestro del patrmonio riconducibile ad un imprenditore edile contiguo alle cosche, per un valore di circa 28 milioni di euro.

L’operazione è stata coordinata dalla Procura della Repubblica di Reggio, insieme ai militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza, al Nucleo Speciale Polizia Valutaria e al Servizio Centrale Investigazione sulla Criminalità Organizzata. L’azione delle Fiamme Gialle ha interessato le province di Vibo Valentia, Reggio Calabria e Roma, con un provvedimento emesso dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale del capoluogo.

I dettagli dell’operazione verranno divulgato in una conferenza stampa che si terrà questa mattina alla presenza del Procuratore Capo della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, Dott. Federico Cafiero de Raho e del Procuratore Aggiunto, Dott. Calogero Gaetano Paci.

Seguiranno aggiornamenti.

Video del giorno