Ultime notizie
Home » Cronaca » Rita Dalla Chiesa condannata per diffamazione e danno d’immagine
rita dalla chiesa

Rita Dalla Chiesa condannata per diffamazione e danno d’immagine

La Corte d’appello ha confermato la condanna per diffamazione alla conduttrice Rita Dalla Chiesa. Il fatto risale ai tempi in cui condceva Forum

Guai in vista per Rita Dalla Chiesa. L’ex conduttrice di Forum è stata condannata ad un risarcimento pari a 20000 euro da corrispondere al comune di Nardò, che la citò nel 2007 per danno d’immagine e diffamazione, a causa di un caso proposto durante una puntata della popolare trasmissione Mediaset, in cui si parlava di un uomo vittima di presunte inadempienze dell’amministrazione locale.

Il fatto

Il caso oggetto del procedimento ai danni di Rita Dalla Chiesa è quello di Luigi Stifanelli, un uomo che aveva chiesto, senza ottenerlo, un aloggio popolare. L’amministrazione comunale di Nardò, respondabile, secondo Stifanelli, dell’inadempienza che lo aveva ridotto a vivere in auto, era diventata il bersaglio dell’uomo, la cui denuncia era arrivata fino ai banchi del tribunale di Forum, che nella puntata del 19 aprile 2007 aveva mandato in onda immagini che documentavano il disagio dell’uomo, e che lasciavano spazio ad affermazioni denigratorie nei confronti del sindaco, Antonio Vaglio, e dell’amministrazione.

Secondo l’accusa il servizio mostrava solo parzialmente la realtà dei fatti, impedendo ai telespettatori di avere un quadro completo della vicenda. Il primo cittadino di Nardò aveva portato la questione all’attenzione della magistratura, e aveva ottenuto un procedimento ai danni di Rita Dalla Chiesa e di Rti.

La condanna di primo grado emessa dal Tribunale di Lecce è stata ora confermata in appello e quindi la conduttrice dovrà risarcire l’amministrazione comunale.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Emanuela Dente

Emanuela Dente
Tatuata, milanista. Orgogliosa di condividere la mia vita con quattro meravigliosi esseri: Panchino e Pepita, i cani più dolci e intelligenti del mondo, e i piccoli Mila e Knut, gli ultimi due cuccioli arrivati da poco in famiglia, iperattivi ma irresistibili. Lascerei il giornalismo e Zon solo nel momento in cui riuscissi a comprare una Subaru Impreza, perchè con lei poi inizierei a scorrazzare senza meta per l'Europa.

Check Also

Giffoni Film Festival

Giffoni Film Festival, le primissime novità dell’edizione 2017

Presentate ieri mattina presso il Liceo Tasso di Salerno le prime novità della 47ª edizione …