Ultime notizie
Home » ZON Magazine » aZONzo » Roma: il fascino intramontabile della città eterna
roma

Roma: il fascino intramontabile della città eterna

Roma, una città ricca di storia, bellezza e fascino il cui splendore è difficile spiegare.  E’ una città che va vissuta, ammirata e goduta a pieno

Città eterna, nonché Capitale d’Italia. Roma da millenni  soggioga intere popolazioni grazie, in passato al suo potere politico- militare e, oggi al suo indiscutibile fascino.

Una volta toccato il suolo romano non si può che sentirsi parte integrante della città. Confusione, bellezza, caos sono tutti ingredienti che permettono a questa metropoli di coinvolgere e attirare migliaia di persone.

roma
Fontana di Trevi durante le riprese “La dolce vita”

La magia di Roma risiede in primo luogo nella sua storia, fatta di conquiste, dominazioni, potere ed abilità di costruire monumenti unici nel loro genere. Parlando dei suoi monumenti, tappa obbligatoria è la Fontana di Trevi. Un luogo suggestivo che ha ispirato negli anni sceneggiatori, produttori e registi tra cui  il grande Fellini nel suo capolavoro “La dolce vita”. La Fontana di Trevi è una fontana monumentale, un’opera spettacolare, uno dei simboli di Roma più famosi nel mondo. Tutti restano abbagliati dalla sua bellezza,  perfezione e magnificenza e tutti, come vuole la tradizione, lanciano dietro le loro spalle  una monetina nella vasca,  per garantirsi il ritorno a Roma.

Se siamo giunti alla Fontana di Trevi, vuol dire che ci troviamo nella zona centrale, quindi passeggiando tra i vicoletti romani possiamo incamminarci verso il Pantheon.

roma
Pantheon

L’ingresso al Pantheon non è a pagamento e  la prima cosa che colpisce è la grande cupola. Alzate gli occhi al cielo, un fascio di sole catturerà la vostra attenzione, uno spettacolare raggio di luce filtra obliquo attraverso l’oculus, l’apertura circolare larga 9 m sulla sommità della cupola, illuminando l’intero edificio. Al suo interno accoglie le spoglie dei re d’Italia, Vittorio Emanuele II, Umberto I e Margherita di Savoia, oltre al sommo artista rinascimentale Raffaello Sanzio. Inoltre, la cupola del Pantheon è stata oggetto di studio dall’artista Brunelleschi per riproporla al Duomo di Firenze.

roma
Piazza Navona

Successivamente, possiamo fermarci sia a piazza Navona che a  Campo de’ Fiori. Piazza Navona è  sicuramente la più elegante e la più gioiosa piazza romana, dove artisti di strada come ritrattisti, ballerini e cantanti si esibiscono. Circondata da ristoranti e caffè è il luogo perfetto per prendersi una pausa dalla lunga passeggiata. In questa piazza è d’obbligo ammirare la Fontana dei Fiumi e la chiesa di Sant’Agnese in Agone.

roma
Campo de’ Fiori

Campo de’ Fiori tristemente ricordata come il principale palcoscenico delle esecuzioni pubbliche. Tra queste, è passata alla storia, nel 1600, quella di Giordano Bruno, la cui statua domina il centro della piazza. Oggi, invece Campo de’ Fiori è uno storico e folkloristico mercato, dove le persone girovagano tra i banchi ortofrutticoli per poi essere uno dei luoghi di ritrovamento della movida notturna di Roma.

roma
Piazza Venezia

Altra tappa fondamentale nel visitare la città di Roma è Piazza Venezia. Da un balconcino sito lì, nella piazza, Benito Mussolini, all’inizio del secolo scorso, teneva i suoi vigorosi discorsi rivolti al popolo italiano, ed è lì che è sepolto il “milite ignoto”, in ricordo e in onore di tutti i soldati che hanno perso la vita durante la prima guerra mondiale e che non sono mai stati identificati.

 

roma
Piazza di Spagna

Roma è ricca di piazze, di fascino, ma quella di cui tutti sono innamorati è Piazza di Spagna. Una cartolina, grazie ai palazzi color ocra, la fontana del Bernini e la scalinata su cui si erige la chiesa Trinità dei Monti. Si respira un’aria elegante, settecentesca, dove l’alta moda fa da padrona. Valentino, Bulgari, Armani, Gucci, sono solo alcune delle  griffe presenti nei pressi della piazza. Posizionata ai piedi della collina del Pincio, Piazza di Spagna ha da sempre rappresentato il centro della vita culturale e turistica della città di Roma.

Nel passeggiare nella via dei negozi più famosa al Mondo, via Condotti si arriva ad un’altra piazza altrettanto famosa, Piazza del Popolo.

roma
Piazza del Popolo

Piazza circondata da ristoranti, spesso luogo di concerti, fiere e manifestazioni, grazie alla sua grandezza.

Da piazza del Popolo si può visitare Villa Borghese. Da lì, sembra di dominare la città di Roma, si vede il “cupolone” del Vaticano, l’altare della Patria, insomma vedi tutte le meraviglie che offre questa metropoli.  Villa Borghese, è il parco più conosciuto ed amato, un cuore verde che offre molteplici attrazioni, oltre alla classica passeggiata e il luogo prediletto per gli estimatori d’arte che godono della presenza di numerosi musei.

roma
Villa Borghese

Fiore all’occhiello della villa, il Museo e Galleria Borghese con le meravigliose sculture del Bernini, oltre al Museo Carlo Bilotti  che annovera nella sua collezione opere di De Chirico, Severini, Warhol, Rivers e Manzù e la casa-studio dello scultore Pietro Canonica. Questi due Musei Civici fanno parte degli 8 piccoli che offrono a cittadini e turisti l’ingresso gratuito tutto l’anno.

Se questo giro vi spaventa, perchè vi sempre troppo lungo e stancante, non vi preoccupate, tutto queste mete sono raggiungibili attraverso la Linea A della metropolitana. Ci sono vari abbonamenti, quello giornaliero da 7 euro o quella che dura h24 al costo di 12 euro. Con questa premessa non avete più scuse e quindi possiamo continuare nel nostro giro turistico.

Roma è conosciuta in tutto il Mondo anche grazie alla sede papale, il Vaticano. Nello Stato del Vaticano ci sono meraviglie, bellezze indescrivibili, come la Cappella Sistina.

roma
Cappella Sistina

Il complesso dei Musei Vaticani racchiude al suo interno diversi musei: Museo Pio Clementino, Museo Chiaramonti, Museo Gregoriano Etrusco, Museo Gregoriano Egizio, Collezione d’Arte Religiosa Moderna, Gallerie Superiori, Museo della Biblioteca Vaticana, Pinacoteca e naturalmente l’ineguagliabile Cappella Sistina.

Se decidete di visitare i musei vaticani, conservatevi un’interna giornata, perchè la visita è lunga ed impegnativa. Una volta terminata la visita si va a Piazza San Pietro, dove si cerca di individuare la finestra dove ogni domenica Sua Santità si affaccia dal balcone per la messa.

All’interno della Basilica si può ammirare l’opera di Michelangelo “La Pietà”, oltre alla cupola ideata dallo stesso artista che sorprende per dimensioni e armonia, caratteristiche che si apprezzano nell’ impegnativa ma gratificante salita che permette di ammirarne da vicino sia l’interno che l’esterno.

A pochi passi dalla Basilica, sulla sponda destra del Tevere, si può visitare Castel Sant’Angelo.

Ma, nell’immaginario collettivo, la città di Roma è associato ad un monumento: il Colosseo.

roma
Colosseo

Duemila anni d’età, ma il Colosseo resta sempre il simbolo della città eterna, attirando ogni anno migliaia di visitatori e ciò comporta lunghe file e attese interminabili.

Roma non è solo storia, ma è anche una città ricca di piatti tipici. Famosa la carbonara, cacio e pepe, carciofi alla Giudea o i supplì.

Queste prelibatezze si possono assaggiare a Trastevere, il luogo ideale per trascorrere le nostre serate romane, piena di localini e movimento.

Visitare Roma, significa camminare nella storia, è un libro a cielo aperto, dove in ogni angolo c’è qualcosa che merita di soffermarsi e di essere ammirata.

Roma è diversa, è unica ed ineguagliabile.

 

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Rachele Gatti

Check Also

Buon compleanno Kylie Minogue, oggi compie 49 anni!

Buon compleanno a Kylie Minogue, oggi compie 49 anni!

#AccadeOggi : Il 28 maggio Kylie Minogue, cantante ed attrice australiana, nota al mondo come …