Ultime notizie
Home » Cronaca » Sara Di Pietrantonio, ergastolo per il fidanzato Vincenzo Paduano
Sara Di Pietrantonio

Sara Di Pietrantonio, ergastolo per il fidanzato Vincenzo Paduano

Nonostante il processo si sia svolto con rito abbreviato per Vincenzo Paduano, il ragazzo che uccise Sara Di Pietrantonio il 29 maggio 2016, è arrivato l’ergastolo

 

Omicidio volontario aggravato da premeditazione, futili e abbietti motivi e da atti persecutori, stalking, incendio e occultamento di cadavere, questo è il lungo elenco di accuse che ha portato alla sentenza di ergastolo nei confronti di Vincenzo Paduano, il ragazzo che il 29 maggio dello scorso anno uccise Sara Di Pietrantonio, la sua ex, e poi diede fuoco al corpo.

I familiari della giovane hanno accolto la sentenza come una liberazione  e hanno avuto parole elogio per quello che è stato il corso della giustizia, ma la madre di Sara Di Pietrantonio  non riesce ad essere completamente sollevata e parla dell’omicida “Da parte di Paduano non c’è stato nessun pentimento e per questo sono contenta di questa sentenza. Lui non ha mai raccontato quello che ha fatto, è stato solamente costretto ad ammettere, di fronte alle prove, quello che è successo”

La vicenda e le prove contro il killer

Nonostante il processo si sia svolto con rito abbreviato, procedura che prevede la riduzione fino ad un terzo della pena, per la pm Maria Gabriella Fazi non ci sono state esitazioni in merito alla richiesta della pena per Paduano. Ad aggravare la posizione del 28enne c’è la premeditazione, avvalorata dalle decine di messaggi di minaccia nei confronti di Sara Di Pietrantonio e del nuovo ragazzo con cui aveva intrapreso da poco una relazione, e dal fatto che nell’auto di Vincenzo Paduano fosse già presente la tanica di benzina utilizzata per dare fuoco alla ex.

Esistono, inoltre, prove certe del fatto che Paduano seguiva ossessivamente la sua ex da almeno una settimana, ricavate dal Gps installato nella sua auto. Il sistema satellitare aveva localizzazo il ragazzo, durante tutta la settimana precedente, più di una volta sotto casa di Sara, poi sotto quella del nuovo fidanzato, all’indirizzo di un’amica di Sara e ancora fuori dalla palestra e dall’Università.

 

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Emanuela Dente

Emanuela Dente
Tatuata, milanista. Orgogliosa di condividere la mia vita con quattro meravigliosi esseri: Panchino e Pepita, i cani più dolci e intelligenti del mondo, e i piccoli Mila e Knut, gli ultimi due cuccioli arrivati da poco in famiglia, iperattivi ma irresistibili. Lascerei il giornalismo e Zon solo nel momento in cui riuscissi a comprare una Subaru Impreza, perchè con lei poi inizierei a scorrazzare senza meta per l'Europa.

Check Also

boccia

Boccia, Confindustria e la malsana idea del lavoro

Boccia, Presidente di Confindustria, rilancia la propria idea sul mercato del lavoro. Fra le tante …