Home » Sport » Serie A, Roma e Napoli per il secondo posto, Milan e Inter per l’Europa League
serie a

Serie A, Roma e Napoli per il secondo posto, Milan e Inter per l’Europa League

Il Campionato di calcio di Serie A Tim 2016/2017 sta per giungere alla conclusione. A sei giornate dal termine, però, nessun verdetto è ancora ufficiale

La Serie A volge al termine. In via ufficiosa, la Juventus (con otto punti di vantaggio sulla Roma) è stra-favorita per la conquista dello Scudetto, che sarebbe il sesto consecutivo. Per quanto riguarda la lotta per non retrocedere, invece, sembra ormai cosa fatta per Pescara e Palermo, mentre il Crotone ha ancora qualche speranza avendo quattro punti da recuperare all’Empoli.

La lotta per il secondo posto, dunque, tra Roma e Napoli, potrebbe tener banco fino al termine della stagione. I capitolini di mister Luciano Spalletti, dopo il pareggio casalingo per 1-1 dello stadio Olimpico contro l’Atalanta dei miracoli di mister Gianpiero Gasperini, ha visto il Napoli portarsi a soli due punti di distacco grazie alla vittoria per 3-0 sull’Udinese.

I giallorossi hanno espresso un gran calcio per gran parte della stagione, e spesso sono stati additati come i veri antagonisti della Juventus. L’eliminazione per mano della Lazio nella semifinale di Coppa Italia, e quella agli ottavi di Europa League contro il Lione, hanno scosso in negativo l’ambiente capitolino. Lo stesso tecnico Spalletti, viste le incomprensioni con la dirigenza americana, sembra destinato all’addio a fine stagione.

Chi può approfittare di questo momento di difficoltà della Roma è il Napoli di Maurizio Sarri. Gli azzurri, dopo il doloroso addio di Higuaìn e il grave infortunio accorso a Milik, hanno trovato nel folletto belga Dries Mertens un bomber implacabile capace di segnare 27 goal stagionali fino ad ora.

La squadra partenopea, inoltre, vanta un gioco meraviglioso e tanti giovani di talento come Zielinski, Diawara, Rog e lo stesso Milik, che gli permettono di essere una vera macchina da gol (gli azzurri hanno il miglior attacco della Serie A). Nel prossimo turno il Napoli sarà impegnato nella trasferta di Sassuolo, mentre la Roma sarà ospite del Pescara dell’ex Zdenek Zeman.

Se Lazio e Atalanta sembrano sicure di un posto nell’Europa meno nobile, Inter e Milan dovranno sgomitare fino al termine della stagione per assicurarsi l’accesso in Europa League. Gli uomini di Pioli, dopo una rincorsa a perdifiato, sono reduci da una serie di risultati poco rassicuranti che hanno consentito al Milan di Vincenzo Montella di superare in classifica i cugini nerazzurri.

Dopo il closing che ha portato all’addio di Silvio Berlusconi, il tecnico rossonero sta già progettando la prossima stagione insieme alla nuova dirigenza cinese, ma dovrà continuare a far esprimere la propria squadra sui livelli delle ultime uscite per conservare il sesto posto. Nel prossimo turno l’Inter sarà ospite della Fiorentina (priva dello squalificato Kalinic) allo stadio Artemio Franchi.

Il Milan, invece, ospiterà l’Empoli di Martusciello, immischiato nella lotta per non retrocedere. Un turno, quello di sabato 22 e domenica 23, che sulla carta sembra sorridere ai rossoneri, ma che può riservare sorprese.

A completare il quadro della giornata ci sono le seguenti partite: Atalanta-Bologna, Chievo Verona-Torino, Lazio-Palermo, Sampdoria-Crotone, Udinese-Cagliari e Juventus-Genoa. Per chi ama divertirsi e scommettere gratis vi segnaliamo il sito di pronostici Super 6 che permette a chiunque di partecipare e di concorrere alla vincita di centomila euro nel caso si indovinassero i risultati esatti di sei gare di Serie A.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Redazione ZON

Redazione ZON
I nostri interlocutori sono i giovani, la nostra mission è valorizzarne la motivazione e la competenza per creare e dare vita ad un nuovo modo di “pensare” il giornalismo.

Check Also

Massimo Ferrero

Massimo Ferrero non è più presidente della Sampdoria

La Lega Serie A ha comunicato poco fa la decisione a Massimo Ferrero, che comunque …