Ultime notizie
Home » Archivio per il tag: recensione (page 3)

Archivio per il tag: recensione

Feud: Bette and Joan 1×01 – recensione

feud

Due attrici talentuose, una sola luce al centro della scena. Questo e molto altro è Feud: Bette and Joan, serie che dal pilot promette faville Feud: Bette and Joan è l’ultima di una linea di serie antologiche che si rivolgono specificamente agli interessi del creatore e produttore, Ryan Murphy. Questa serie è stata attesa spasmodicamente, sia perché sceneggiata dal genio del male …

Continua a leggere »

Lucio Battisti: una vita trascorsa a nascondere la sua “Anima Latina”

Lucio Battisti

Su Lucio Battisti ne sono state dette e scritte tante, forse troppe. La critica e non ha tardato nel riconoscere nel cantautore qualcosa di diverso, di innovativo e per certi versi, di precursivo. Quel che molti non sanno e che nemmeno si aspettano è che in Lucio fremeva un animo dalle arsure calde, tanto quanto lo sono i raggi del …

Continua a leggere »

Rosso Istanbul, la recensione dell’ultima fatica di Ozpetek

Ozpetek

Nel corso della settimana è uscito nelle sale cinematografiche italiane “Rosso Istanbul”, ultimo lavoro del regista Ferzan Ozpetek Ozpetek torna finalmente sul grande schermo e lo fa con un’opera estremamente intimista, tesa a raccontare un piccolo, grande mondo che da sempre gli appartiene. Orhan Sahin torna ad Istanbul dopo venti lunghi anni di assenza al fine di aiutare il celebre …

Continua a leggere »

Jackie, il film biografico su Jaqueline Kennedy

jackie

La recensione di Jackie, il film di Pablo Larraín ed interpretato da Natalie Portman dedicato a Jacqueline Kennedy Jackie, uscito nelle sale italiane il 23 febbraio, racconta la vicende di Jacqueline Kennedy a seguito dell’assassinio del 35° presidente degli Stati Uniti, John Fitzgerald Kennedy, avvenuto a Dallas in Texas nel  1963. È il settimo film per il regista cileno Pablo Larraín, …

Continua a leggere »

The Great Wall, La forza dello Xin-Ren

The Great Wall, La forza dello Xin Ren Pensando alla Cina la mente si focalizza sugli intramontabili film di arti marziali di Bruce Lee, sul regime comunista di Mao e su qualche ricordo confuso dei tempi della scuola quando la maestra di storia parlava del grande impero d’Oriente e di Marco Polo.  La Cina è tradizione, cultura, conoscenza e sapienza ma, …

Continua a leggere »

Vietato morire: l’ambiguità della violenza e la poesia della disobbedienza

Ermal Meta grazie alla sua Vietato morire si è classificato 3° a Sanremo e si è aggiudicato anche il premio della critica. Ecco la recensione di Zon.it Vietato morire è un brano onesto, diretto, che fa coincidere autore e interprete. Non è un pezzo sulla violenza, ma ne è una declinazione ed è in stretta connessione con il verbo disobbedire. …

Continua a leggere »

Sanremo 2017: la sintesi e il commento sulla terza serata

sanremo

La terza serata di Sanremo 2017 è stracolma di musica. 16 cover cantate, 4 nuove proposte e 6 brani nel torneo di eliminazione. Una scorpacciata di brani (forse anche troppo) Fin dalle 20:30, quando Carlo Conti inizia a presentare la seconda semifinale delle Nuove Proposte di Sanremo 2017, si ha la sensazione di essere davanti a una lunghissima serata. Impressioni …

Continua a leggere »

Spirit – Cavallo Selvaggio: galoppa verso la libertà

spirit

Diretto nel 2002 da Kelly Asbury e Lorna Cook, “Spirit – Cavallo Selvaggio” è un altro dei lungometraggi d’animazione Dreamworks SKG di immenso livello. La storia di un cavallo che galoppa verso la libertà, il tutto con lo sfondo dei colpi di fucile del Vecchio West e delle scorribande dei pellerossa Quando una persona si reca al cinema spende dei soldi, …

Continua a leggere »

Apologia del cinema “invisibile”: Twenty-nine Palms di Bruno Dumont

twenty-nine palms bruno dumont

In questo nuovo appuntamento con il “cinema invisibile” parliamo di Twenty-nine Palms, terza opera e capolavoro di Bruno Dumont Alla sua terza opera dopo “L’età inquieta” e “L’umanità”, Bruno Dumont, professore di filosofia prestato al cinema, racconta in “Twenty-nine Palms” la storia di un fotografo che effettua sopralluoghi nel deserto del Joshua Tree in California e della sua donna che …

Continua a leggere »

Apologia del cinema invisibile: ” Neighbouring Sounds ” di Kleber Mendonca Filho

neighbouring sounds

Appuntamento con il cinema invisibile: ” Neighbouring Sounds ” di Kleber Menconca Filho C’è una scena nell’opera prima di Kleber Mendonca Filho “ Neighbouring Sounds ” del 2012 (che significa letteralmente “suoni del vicinato”) profetica, che però, non profetizza solo quello che accadrà nel corso del film, ma che “anticipa” il decadimento morale di una società a favore di uno …

Continua a leggere »