Ultime notizie
Home » ZON Magazine » aZONzo » Trekking Capri: non solo lusso, ma anche natura
Trekking Capri: i 6 sentieri CAI

Trekking Capri: non solo lusso, ma anche natura

Trekking Capri: non solo lusso e moda, ma anche trekking e panorami incantati

Capri, l’isola Italiana più famosa, visitata e amata dai turisti di tutto il mondo.

Conosciuta per il suo lusso, la sua incredibile eleganza, le rinomate gite in barca fra Grotta Azzurra e Faraglioni, le cene a lume di candela, lo shopping firmato…

Ma Capri è anche tanto altro e, per coloro che sapranno avventurarsi alla scoperta, riserva sentieri incontaminati di meravigliosa bellezza.

Sono in pochi, infatti, ad essere a conoscenza di ben 6 sentieri CAI presenti su tutta l’isola, fra Capri e Anacapri, che offrono panorami con vedute a 360° di bellezza.

Trekking Capri: Sentieri CAI

I sentieri CAI presenti sono dal 390 al 395, e attraversano l’intera isola.

Il 390 è il sentiero centrale, che collega Capri ad Anacapri; esso vi condurrà, percorrendo la meravigliosa Scala Fenicia, sino al convento di Santa Maria Cetrella, per poi raggiungere il Monte Solaro, la punta più alta dell’intera isola.

Il392 è una sorta di bretella che collega il Monte Solaro al Sentiero dei Fortini, ossia il 391.

Il 391 è, secondo il mio parere, il più spettacolare dei trekking presenti sull’isola; esso vi condurrà da Punta Carena fino alla Grotta Azzurra, percorrendo un sentiero quasi completamente a strapiombo sul mare, lungo il quale vi imbattere in numerosi e meravigliosi fortini ed in pannelli illustrativi che vi illustreranno la flora e fauna dell’isola.

I sentieri 393, 394 3 395 vi condurranno, invece, alla scoperta di Capri, delle sue strette stradine e dei suoi parchi, ville e bellezze naturali. Insieme, rappresentano un percorso ad anello che potrete percorrere in un unica volta.

Il 393 vi condurrà, partendo dalla famosa Piazzetta di Capri Piazza Umberto I, dapprima alla Villa Fersen e successivamente alla Villa Jovis, la villa romana più grandiosa presente sull’isola.

Potrete poi proseguire percorrendo il 394 che prosegue verso il Parco Astarita, conosciuto come l’angolo verde di Capri, per poi ricondurvi al bivio Tamborio da dove potete intraprendere il 395 che vi condurrà allo splendido Arco Naturale, alla Grotta di Matermania, ai Faraglioni, al Belvedere di Punta Tragara ed ai Giardini di Augusto, fino a ricondurvi poi alla Piazza principale.

Se anche voi amate viaggiare e volete condividere le vostre esperienze di viaggio, esporre dubbi, o semplicemente trovare l’ispirazione, seguiteci alla Official page Animerranti  e su Youtubee unitevi al nostro gruppo Anime in viaggio

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB ZON.it

About Annalisa Galloni

Annalisa Galloni
Annalisa Galloni nasce a Napoli nel 1986. Amante dei libri e della scrittura, inizia la sua carriera giornalistica nel 2015 collaborando con la testata Nazionale ZON.IT, dove lavora attualmente come responsabile della rubrica viaggi aZONzo e come giornalista/pubblicista, foto/video reporter.

Check Also

Giffoni Experience

Giffoni Experience 2017, ecco i lungometraggi vincitori

  Giffoni Experience 2017, ecco tutti i lungometraggi vincitori della 47° edizione. I film sono …