22 Novembre 2022 - 12:19

13enne suicidio Monopoli: probabile vittima di bullismo

Probabilmente vittima di bullismo, si toglie la vita a 13 anni: la madre la trova senza vita nel bagno di casa

SUICIDIO 13ENNE MONOPOLI

13ENNE SUICIDIO MONOPOLI- Dramma a Monopoli, in Puglia. Qui una ragazza di soli 13 anni si è suicidata nel bagno di casa. A fare la tragica scoperta, la mamma dell’adolescente, che ha subito lanciato l’allarme.

Sul posto è arrivata immediatamente un’ambulanza del 118, ma i sanitari non hanno potuto far altro che constatare il decesso della giovanissima. A quel punto sono stati avvisati anche i carabinieri della stazione locale. Stando a quanto emerge dalle prime ricostruzioni, si tratterebbe di un caso di bullismo. O perlomeno è una delle ipotesi su cui gli investigatori stanno lavorando per cercare di capire i motivi alla base del gesto.


Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti, in particolare, le chat Whatsapp sul telefono della ragazzina. Ma anche gli account sui social, per verificare l’esistenza di qualche elemento che possa spiegare una morte che al momento resta avvolta dal mistero. Magari in qualche insulto o in riferimento ad un episodio specifico, e che ha gettato nello sconforto un’intera comunità locale.

Non si sa se le 13enne abbia o meno lasciato un bigliettino. Ai carabinieri anche il compito, nelle prossime ore, di raccogliere le testimonianze di amici e compagni di scuola della tredicenne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bullismo a scuola: provvedimenti severi per bulli e spettatori inermi