30 Settembre 2022 - 12:15

Bullismo a Ponsacco: identificati gli autori del gesto

Bullismo a Ponsacco: a dieci anni schiaffeggiano e minacciano con una spranga due coetanei. I Carabinieri hanno identificato i responsabili

bullismo a ponsacco

BULLISMO A PONSACCO-Due ragazzini schiaffeggiati e minacciati con una spranga di ferro da due coetanei che non conoscevano. Immediatamente scattata la denuncia ai Carabinieri di Ponsacco [Comune di Ponsacco > Associazione Nazionale Carabinieri] da parte dei genitori delle due vittime del gesto, due bambini di 11 anni. I due fortunatamente non riportavano alcuna lesione grave. La vicenda risale allo scorso 19 settembre. Secondo quanto ricostruito, il fatto è da addebitare ad un atto di bullismo.

Subito dunque sono partite le indagini dei Carabinieri al fine di identificare gli autori dell’aggressione. E anche verificare le ragioni di un simile comportamento messo in atto da minorenni poco più che bambini. Dalla visione di alcuni video ripresi dalle telecamere del sistema di sorveglianza urbana sono stati infatti riconosciuti i due baby-bulli. Si tratta di due ragazzini residenti a Ponsacco, entrambi di appena 10 anni.

Essendo gli autori del fatto minorenni, l’intera vicenda e l’esito degli accertamenti svolti sono stati riferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze che valuterà il da farsi, e quale misura sia più opportuno adottare in questa circostanza.

SE HAI TROVATO QUESTA NOTIZIA INTERESSANTE, POTREBBE PIACERTI ANCHE IL SEGUENTE ARTICOLO: CLICCA QUI Bullismo: un app per contrastarlo