Cagliari-Napoli 0-1, Milik salva i partenopei allo scadere



Napoli
Foto: pagina Facebook Napoli

Cagliari-Napoli 0-1, i partenopei espugnano con molta fatica la “Sardegna Arena” grazie ad una punizione di Milik nei minuti di recupero

Il Napoli conquista i tre punti al termine di una partita giocata a ritmi più bassi e con un gioco maggiormente prevedibile. I partenopei tornano a meno otto dalla Juventus, grazie alla rete di Milik in “zona Cesarini”.

Il primo tempo non regala grande spettacolo, con le due squadre che si dividono il campo, facendo prevalere la tattica sulla tecnica. La vera occasione, nella prima frazione di gioco, capita sui piedi di Farias, che conclude di potenza centrando Ospina. Nella ripresa il Napoli alza leggermente il ritmo, ma non riesce ad incidere negli ultimi 20 metri.

Gli uomini di Ancelotti aumentano il forcing e costringono i padroni di casa a difendersi. Milik va vicino al vantaggio dagli sviluppi di un corner, con un bel stacco di testa, ma il pallone sbatte sulla traversa e non valica la linea di porta. L’attaccante si rifà nei minuti di recupero, grazie alla rete che vale i tre punti: il polacco calcia una perfetta punizione dai venticinque metri e permette agli ospiti di festeggiare.

Leggi anche