Ferrara celebra i 100 anni di Gaetano Previati



ferrara
Immagine da Pixabay

Dal prossimo 8 febbraio il Castello Estense di Ferrara celebrerà il centenario della scomparsa del pittore Gaetano Previati con una mostra

Gaetano Previati, uno dei pittori italiani più particolari degli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento sarà, in occasione del centenario della sua scomparsa, protagonista di una grande mostra allestita nel Castello Estense di Ferrara, la sua città.

L’esposizione, curata da Chiara Vorrasi, sarà disponibile a visitatori e curiosi dal prossimo 8 febbraio e fino al 7 giugno. Particolari dipinti provenienti da collezioni pubbliche e private si affiancheranno ai molteplici capolavori di proprietà delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara per offrire un nuovo sguardo sulla ricerca artistica a cui Gaetano Previati dedicò la sua carriera.

“Oltre la cornice. Gaetano Previati e il rinnovamento artistico tra Ferrara e Milano” è il titolo scelto per la mostra che focalizzerà la sua attenzione sugli aspetti innovativi del linguaggio del pittore che esplora tecniche, media e soluzioni formali inedite.

Dal Divisionismo al Simbolismo fino a giungere alla nascita della “pittura degli stati d’animo”, il Castello Estense offrirà un viaggio inedito alla scoperta dell’artista.

Saranno circa 70 le opere in mostra tra oli, pastelli e disegni che metteranno a confronto soggetti maudit e composizioni sacre di nuova concezione, paesaggi evanescenti, temi storici e scene letterarie.

Leggi anche