Ferrero, i tifosi provano ad attaccarlo: disastro evitato dalla polizia



Ferrero
Foto: YouTube

Il presidente Ferrero è stato preso di mira da alcuni pseudo-tifosi della Sampdoria: scontro evitato nei pressi di un ristorante

Il presidente Ferrero è al centro della contestazione da parte dei tifosi della Sampdoria. Il ritardo nella cessione del club sta scaldando gli animi dei sostenitori blucerchiati, che sono anche andati oltre la semplice parola. Nella giornata di ieri è successo qualcosa che non c’entra nulla con il calcio: una tentata aggressione da parte di alcuni pseudo-tifosi nei confronti di Ferrero.

Le forze dell’ordine sul posto hanno evitato che la situazione degenerasse, invitando quei falsi amanti dello sport a lasciare la zona. Una situazione deplorevole che non dovrebbe mai capitare quando si parla di calcio o qualsiasi altro sport. Una vicenda che fotografa perfettamente come una semplice minoranza possa rovinare questo magnifico gioco.

Ferrero ha esposto denuncia in Questura, per identificare gli autori e applicare le nuove norme di sicurezza che riguardano lo sport. Intanto la trattativa con la cordata di Vialli (Calcio-Invest) prosegue e potrebbe sbloccarsi nelle prossime settimane. I tifosi della Sampdoria, quelli veri, devono avere pazienza e non imitare quella stupida minoranza. L’amore per il calcio non dipende certo da un presidente, ma soltanto nel sostenere i propri colori.

Leggi anche