Festivalmeteorologia, a Rovereto tutta la meteorologia italiana

festivalmeteorologia

Festivalmeteorologia, al via la terza edizione a Rovereto, dal 17 al 19 novembre. Conferenze, formazione, attività e laboratori per le scuole ed il pubblico avente come tema la meteorologia

project adv

Festivalmeteorologia giunge alla terza edizione, quest’anno il tema principale del ciclo di conferenze è “Meteorologia: tra scienza e tecnologia”, tutti gli interventi tenuti da esperti del settore, verteranno in particolar modo su diversi aspetti della meteorologia, analizzandone le basi scientifiche e tecnologiche. Oltre alle conferenze, sabato 18 novembre sarà la volta di un’interessante “tavola rotonda” avente come titolo “Comunicare la meteorologia nei media, su internet, nella scuola e nella società: opportunità e rischi”. L’idea nasce dalla voglia di comunicare bene la meteorologia, a tutti i livelli – nella scuola, nelle realtà museali, sui media – riconoscendo nella stessa, un valore inestimabile per la crescita di una società consapevole delle potenzialità e dell’importanza della formazione e dell’informazione in meteorologia. Tra i relatori, saranno presenti Guido Caroselli, meteorologo e giornalista, volto storico della rubrica Che Tempo Fa di Raiuno; Andrea Giuliacci, meteorologo e climatologo del Centro Epson Meteo e delle reti Mediaset; Paolo Corazzon, meteorologo e responsabile del rapporto con i media 3B Meteo.

Il Festivalmeteorologia proseguirà domenica 19 novembre con la “sessione formazione”, presso il dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive dell’Università di Trento a Rovereto. L’Aula Magna ospiterà una serie di presentazioni tenute da docenti universitari per illustrare l’offerta formativa dei vari atenei nel settore della meteorologia. Contemporaneamente nei cavedi al pian terreno verrà allestita una sessione poster riservata ai neolaureati che abbiano sviluppato la propria tesi di laurea o di laurea magistrale su un argomento connesso alla meteorologia.

Festivalmeteorologia, le iniziative parallele

Tantissime le attività parallele al festival: Festivalmeteorologia infatti prevede anche iniziative dedicate alla didattica e alla divulgazione per le scuole: nelle giornate di giovedì, venerdì e nella mattinata di sabato sarà possibile partecipare a lezioni interattive e laboratori sperimentali proposti da diverse realtà provenienti da tutta Italia. Inoltre, per appassionati alla meteorologia di tutte le età, nel pomeriggio di sabato 18 novembre, sono previste lezioni frontali ed esperimenti utili all’avvicinamento al mondo della meteorologia.

Video del giorno