“Lazarus”, il nuovo singolo di David Bowie

Prima Pagina"Lazarus", il nuovo singolo di David Bowie

“Lazarus” – Il brano sarà disponibile dal prossimo 18 dicembre e sancisce definitivamente il ritorno sulla scena del “Duca Bianco”. Per l’inizio del 2016 previsto anche un nuovo album di inediti

[ads1] È senza ombra di dubbio una delle figure più influenti del panorama musicale mondiale, che tra l’altro ha stravolto più e più volte reinventando continuamente il suo stile, fino a diventare una vera e propria icona in grado di attraversare indenne ben cinque decenni della musica rock.

Stiamo parlando di David Bowie, autore, compositore, e attore britannico che nonostante l’incedere del tempo e le tante altre passioni, una su tutte quella per la pittura che coltiva assiduamente dai primi anni novanta, riesce a ritagliarsi ancora un piccolo spazio da dedicare alla musica.

Lo avevamo lasciato alcuni mesi fa alle prese con il brano intitolato “Blackstar”, che farà da colonna sonora ad una serie televisiva di prossima uscita, “The Black Panthers”, e lo ritroviamo in questi giorni con “Lazarus”, il nuovo singolo di cui è possibile ascoltare una breve anteprima sul suo profilo facebook o su youtube.

Si tratta di un brano inedito che costituisce il secondo estratto del nuovo disco intitolato proprio “BlackStar”, il 28esimo in studio pubblicato dal “Duca Bianco” ed atteso per l’8 gennaio 2016 data del suo 69esimo compleanno.

"Lazarus", il nuovo singolo di David Bowie

Il titolo della canzone trae origine dal musical omonimo, costruito sulle canzoni di David Bowie e scritto da lui stesso a quattro mani con Enda Walsh, che ha debuttato il 7 dicembre scorso a New York. In questa produzione lo stesso Bowie ha dichiarato di essere stato ispirato da “L’uomo che cadde sulla Terra”, film del 1976 in cui recitava proprio il cantante al suo esordio cinematografico con un ruolo che gli valse, l’anno successivo, la vittoria del Saturn Awards come miglior attore.

Il singolo sarà disponibile, in tutti gli store online, dal prossimo 18 dicembre, e la sua pubblicazione ufficiale sarà preceduta da una première la sera prima quando, Bowie, Michael C. Hall e tutto il cast del musical eseguiranno il brano, dal vivo, al The Late Show With Stephen Colbert. [ads2]

LA RECENSIONE- Il brano parte molto in sordina ed è costruito su un giro di chitarra  a cui si associa la melodia di una tromba esaltata dalla batteria, a creare un ritmo blando, simile ad una marcia quasi ipnotica. L’accentuazione di questa sensazione è affidata alla voce di Bowie che scandisce  frasi brevi e concise interrotte di tanto in tanto per lasciare spazio ancora alla tromba iniziale che continua sempre a riecheggiare in sottofondo accompagnata da echi elettrici. Il testo probabilmente tratta di un dramma  vissuto in prima persona e raccontato come un evento quasi onirico in cui il protagonista sembra ricordare attimi passati guardandoli dal paradiso. Due brevi passaggi, affidati ad un mix di batteria, chitarra elettrica e voce, innalzano il tono del brano che va a concludersi con un interessantissimo assolo di tromba che nel finale si spegne lasciando spazio ad un riff simile a quello iniziale.

Ivan Galluzzihttps://www.facebook.com/ivangalluzzi
Un piede nel mondo scientifico, grazie alla laurea in Farmacia conseguita presso l'Università degli Studi di Salerno, e l'altro in quello della comunicazione, settore che da sempre costituisce una costante della mia vita ed in cui mi sono più volte messo in gioco in qualità di speaker radiofonico e giornalista. Il mio profilo è completato da una passione sfrenata per musica, soprattutto quella a carattere live, sport ed informazione, e che cerco di colmare con molta curiosità e continua voglia di imparare.

Covid-19

Italia
58,752
Totale di casi attivi
Updated on 23 July 2021 - 19:49 19:49