Lazio-Sassuolo, le probabili formazioni del match



Lazio-Brescia
Foto: YT SS Lazio

Allo Stadio Olimpico in Roma, Lazio-Sassuolo apre la 32.ma giornata di Serie A con l’anticipo delle 17:15. Le probabili formazioni del match

Allo Stadio Olimpico di Roma, Lazio-Sassuolo si affrontano nel primo dei tre match del sabato per la trentaduesima giornata di Serie A.

Occasione importante per la squadra di Inzaghi: un successo oggi per tornare a -4 per qualche ora e mettere pressione alla Juventus, impegnata nel difficile match contro l’Atalanta, e la speranza di riaprire nuovamente il campionato. Inoltre, c’è da riscattare il brutto ko di Lecce.

Di fronte però la corazzata di De Zerbi è in grande forma: 3 vittorie consecutive e cinque risultati utili di fila. Il Sassuolo nell’ultimo turno ha vinto il derby contro il Bologna.

Il fischio d’inizio del match è atteso alle ore 17:15.

Le probabili formazioni di Lazio-Sassuolo

 

3-5-2

P Strakosha
D Bastos
D Acerbi
D Radu
C Lazzari
C Milinkovic-Savic
C Lucas Leiva
C Luis Alberto
C Lukaku J.
A Immobile
A Caicedo

All. S. Inzaghi

A disposizione: Proto, Guerrieri, Armini, Jorge Silva, Luiz Felipe, Vavro, Parolo, Anderson A., Anderson D., Cataldi, Adekanye

Indisponibili: Marusic, Correa, Lulic

Squalificati: Patric (4 giornate)


QUI LAZIO – Inzaghi si affida ancora al tandem Immobile-Caicedo, vista anche l’assenza prolungata di Correa. Dubbi in mezzo al campo: Milinkovic non è al meglio ed il tecnico deciderà soltanto all’ultimo se rischiarlo dall’inizio. Pronto Parolo. Sulla fascia mancina ci sarà Jordan Lukaku mentre in difesa sarà Bastos a sostituire Patric.


4-2-3-1

P Consigli
D Muldur
D Chiriches
D Ferrari G.
D Rogerio
C Locatelli
C Magnanelli
A Berardi
C Djuricic
A Boga
A Caputo

All. R. De Zerbi

A disposizione: Pegolo, Turati, Marlon, Kyriakopoulos, Peluso, Magnani, Toljan, Traore, Bourabia, Raspadori, Haraslin

Indisponibili: Obiang, Romagna, Defrel

Squalificati: –


QUI SASSUOLO – De Zerbi perde Defrel ma lo sostituisce con il rientrante Djuricic. Torna dal 1′ anche Boga dopo lo stop temporaneo di mercoledì contro il Bologna. Tutto sommato grandi conferme nell’11 iniziale con l’altra novità che è Rogerio al posto di Kyriakopoulos e Ferrari preferito a Magnani.


Leggi anche