Netflix: Chiamatemi Anna terminerà con la terza stagione



chiamatemi anna netflix
Screen dal trailer ufficiale della serie

Netflix ha annunciato la fine di una delle serie più famose della piattaforma, Chiamatemi Anna. La terza stagione sarà l’ultima

Chiamatemi Anna sta per giungere al termine. Con la terza stagione infatti, si chiudono le avventure della piccola Anna Shirley.

Netflix e la CBC hanno, infatti, deciso che con la stagione che andrà in onda dal 3 gennaio 2020 si chiuderà una delle serie più amate della piattaforma. Gli utenti quindi potranno godere di 10 ultimi episodi per salutare la loro beniamina.

La serie Chiamatemi Anna è canadese ed è basata sul romanzo Anna dai capelli rossi di Lucy Maud Montgomery ed è stata trasmessa per la prima volta nel 2017 in Canada.

Trama della serie Tv

Anna Shirley perde, dopo tre mesi di vita, entrambi i genitori per una malattia infettiva, ed Anna, non avendo altri parenti, viene affidata alla signora Thomas, una vicina povera e con il marito alcolizzato. La bambina vive con la famiglia Thomas fino all’età di 8 anni, accudendo i figli della signora, fino a che il marito muore investito da un treno. A questo punto per Anna viene affidata alla signora Hammond, che vive con il marito e i suoi 8 figli (tra cui tre coppie di gemelli) in una misera baracca in riva al fiume. La bambina, esperta di bimbi piccoli, accudisce anche i figli della signora Hammond, fino a che, con la morte del marito avvenuta due anni dopo, viene affidata all’orfanotrofio di Hopetown, dove rimane per quattro mesi. In questo periodo, Anna viene presa in giro dalle sue compagne, a causa della sua spiccata immaginazione.

Dopo aver passato l’infanzia in orfanotrofio, viene mandata per errore a vivere con gli anziani fratelli Marilla e Matthew Cuthbert. Dopo un’iniziale diffidenza nei confronti di Anna, i due fratelli cominceranno a conoscerla meglio, e la bambina cambierà per sempre le loro vite.

Leggi anche