12 Gennaio 2023 - 11:28

Prevenire e raccontare il bullismo: parlano i carabinieri

prevenire e raccontare il bullismo

PREVENIRE E RACCONTARE IL BULLISMO-I carabinieri della Compagnia Vittorio Veneto hanno tenuto un discorso su alcuni argomenti delicati agli studenti di una scuola superiore. Questo anche perchè si tratta di un mondo che include una fascia d’età particolarmente sensibile ed esposta ad una serie di difficoltà dovute alla crescita.

Bullismo, uso consapevole dei social network, prevenzione dai sinistri stradali ed informazione sulle sostanze stupefacenti. Questi i temi su cui i Carabinieri della Compagnia di Vittorio Veneto hanno voluto instradare i ragazzi dell’Istituto d’istruzione Superiore “Vittorio Veneto”.

Non sono mancate domande sulle modalità di accesso all’Arma dei Carabinieri. Ma anche sui vari compiti che ogni giorno vengono affrontati dai militari della Benemerita. Incontri di questo tipo sono consueti e promossi annualmente dall’Arma. Sia nel trevigiano che su tutto il territorio nazionale L’obiettivo è promuovere il progetto “cultura della legalità” svolto in collaborazione con il Miur e le amministrazioni locali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Bullismo e delinquenza: disabile costretto a fumare erba

I fatti risalgono al 30 giugno 2017. Il ragazzo, con problemi di vista e di udito, è stato aggredito, picchiato e derubato di un iPhone sulla piazza principale del paese. Sarebbe stato solo l’ultimo episodio di una lunga scia di vessazioni e angherie cui l’adolescente sarebbe stato sottoposto. La vittima ha riferito: “Mi hanno costretto a fumare marijuana, io gli ho detto…