Auguri d’artista, 15 cartoline di Natale per aiutare la ricerca contro il cancro

Auguri d'artista
Cartolina disegnata da Alessandro Siani

Quindici cartoline d’auguri disegnate in esclusiva dai volti più amati della TV, della musica e del cinema, questa è Auguri d’artista 2016

project adv

Auguri d’artista 2016 è la nobile iniziativa promossa anche quest’anno da TV Sorrisi e Canzoni e ha visto la partecipazione di ben 15 artisti che hanno disegnato e messo a disposizione dei lettori della rivista, cartoline natalizie con cui augurare buon Natale ai propri fan.

Pubblicando sui Social queste speciali postcard prodotte direttamente dalle mani dei propri beniamini, fan e lettori contribuiranno alla raccolta fondi per l’AIRC, infatti per ogni cartolina condivisa saranno devoluti alla Fondazione a favore della lotta contro il cancro, 0,10 centesimi.

Ecco i nomi degli artisti che hanno aderito:

Christian De Sica, Lino Banfi, i Pooh, Max Pezzali, Ezio Greggio, Gerry Scotti, Alessandro Siani, Antonio Ricci e Benedetta Parodi; Manuela Arcuri, Tiziano Ferro, Gabriel Garko, The Kolors, Il Volo e Kekko dei Modà.

Un disegno, una dedica, una vignetta, gli artisti si sono sbizzarriti e hanno dato libero sfogo alla propria fantasia, ognuno apportando una personalissima interpretazione del Natale e dello spirito natalizio.

L’albero di Natale è stato il simbolo più utilizzato: Benedetta Parodi ha realizzato un alberello dagli echi decisamente fanciulleschi, così come i ragazzi de Il Volo che hanno aggiunto anche un mini presepe, mentre I Modà lo hanno riproposto in una versione stilizzata e minimal. Tutti napoletani gli auguri di Alessandro Siani che ha fatto della sagoma del Vesuvio l’Albero e del cratere la cima con tanto di stella cometa gigante. Gabriel GarKo ha disegnato un geometrico e squadrato albero di Natale tutto rosso.

Spazio anche agli animali: Lino Banfi ha disegnato un simpatico cagnolino munito di cappello da Babbo Natale e osso recante la scritta “auguri”. Anche Christian De Sica (di recente colpito da un malore a Napoli, il suo agente ha rassicurato circa le sue attuali condizioni fisiche) ha reso protagonisti i cani, imbrigliati tra luci natalizie e pini obliqui.

Non sono mancati i temi più impegnativi: Davvero significativa quella di Gerry Scotty che ha utilizzato le tipiche luci che solitamente illuminano l’abete come sorta di filo spinato, una ideologica barriera contro la libertà di festeggiare il Natale come conferma tra l’altro la scritta “E’ Natale per tutti?”. D’impatto è quella realizzata da Tiziano Ferro che ha deciso di riprodurre un omino seduto e con espressione irritata accompagnato da una bubble con dentro scritto “Quest’anno più pazienza”.

Per sorridere: divertente è il gioco di parole usato da Antonio Ricci che ha ingaggiato un divertente Gababbbo Natale per gli auguri, Striscia ed Ezio Greggio hanno poi disegnato un ulteriore cartolina che ritrae un Enzino tutto fumetto incorniciato in un bel cuore rosso, mentre sullo sfondo Babbo Natale si affanna per consegnare gli ultimi regali.

Per I Pooh largo agli strumenti musicali, sui quali si erge la mega scritta “auguri”. Romantica la cartolina di Manuela Arcuri, che ha immaginato un elfo che pende dalla luna. Per Max Pezzali il Natale è esotico, propone infatti una mega palma su fondo nero notte. Non si smentiscono I The Kolors con un Babbo Natale rockettaro.

Sorrisi ha ricordato di recente ai lettori che su charitystars.sorrisi.com, piattaforma che sostiene le organizzazioni no profit attraverso raccolte di fondi con l’aiuto di personaggi celebri, si offrirà l’opportunità di partecipare all’asta per aggiudicarsi i disegni originali e autografati delle cartoline, anche in questo caso il ricavato sarà devoluto all’AIRC.

Quando arte e beneficienza si mescolano si formano le giuste carte in tavola per rendere un progetto vincente ed è questo il caso di un Natale all’insegna di Piccoli contributi che possono fare grandi risultati.

Video del giorno