È morto Cesare Cadeo, volto noto del giornalismo sportivo di Mediaset



cesare cadeo
fonte foto: Mediaset

Cesare Cadeo ha raccontato il calcio italiano con il CT Bearzot, così come di tanti altri eventi sportivi: il volto di Mediaset si è spento a 72 anni

È morto il conduttore Cesare Cadeo: aveva 72 anni. È stato per anni l’uomo che ha raccontato lo sport italiano e non solo sulle reti Mediaset. Cadeo ha raccontato, sin dagli anni ’80, numerose storie sportive. Ha condotto il programma Gol insieme al CT dell’Italia campione del mondo, Bearzot.

Ma ancora Superflash con Mike Bongiorno, Record, Super Record, Super Record Sport e Calciomania con Paola Perego e Maurizio Mosca su Italia 1.

Cadeo era un personaggio intelligente e autoironico, tanto da diventare nel 1995 un “inviato” con la Gialappa’s Band.

Nella sua carriera, Cadeo, ha anche condotto quiz per ragazzi bambini, Fantasia. Del giornalista merita di esser citato “Mezzogiorno di cuoco”, tra le prime trasmissioni televisive del genere “cooking show”. La vita professionale di Cadeo, però, non è sempre stata legata alla Mediaset: era passato a Rai 2, dove condusse “La sposa perfetta” e “Furore”.

Cadeo, inoltre, si impegnò anche politicamente: sceso in campo con Forza Italia, fu assessore allo Sport della Provincia di Milano.

Intanto su Twitter tanti i messaggi di addio.

 

Leggi anche