Amazon - Jeff Bezos
Immagine tratta dal suo profilo ufficiale

Uno degli uomini più ricchi del mondo, Jeff Bezos, si dimetterà dalla carica di CEO di Amazon. Ecco chi prenderà il suo posto

Jeff Bezos, uno degli uomini più ricchi del mondo, simbolo di una delle rivoluzioni che ha colpito l’e-commerce negli ultimi anni, si dimetterà nella seconda metà del 2021. Il fondatore di Amazon, lascerà il posto di CEO ad Andy Jassy, attualmente CEO di Amazon Web Services, società di Amazon dedicata alla fornitura di sistemi di cloud computing. La decisione di non essere più il CEO di Amazon, è stata annunciata dallo stesso Bezos attraverso una lettera ai suoi dipendenti.

Potrebbe interessarti:

Sono entusiasta di annunciare che passerò alla presidenza esecutiva del Consiglio di amministrazione di Amazon e che Andy Jassy diventerà CEOha scritto il fondatore di Amazon. “Intendo concentrare le mie energie e la mia attenzione sui nuovi prodotti e sulle prime iniziative, Andy sarà un leader eccezionale e ha la mia piena fiducia“.

Carriera

Negli anni ’90, Jeff Bezos, lasciò il suo lavoro a Wall Street per vendere libri online investendo appena 10 mila dollari. Tutti avranno visto, almeno una volta, l’iconica foto in cui è ritratto nel suo primo ufficio con la scritta Amazon fatta con una bomboletta spray su un pannello di plastica. Il resto è storia. Gli ultimi dati resi noti nella giornata di ieri, fanno notare i ricavi saliti al 44%, per oltre 125,6 miliardi di dollari. Durante la pandemia, infatti, a differenza di altri business, Amazon ha avuto una crescita esponenziale, e ha visto crescere a dismisura vendite e profitti. Nell’ultimo trimestre del 2020, il noto sito di e-commerce ha visto superato i 100 miliardi di ricavi.

Letture Consigliate