Benevento, esonerato Baroni. Al suo posto Roberto De Zerbi

Benevento

L’ex tecnico del Benevento paga le nove sconfitte consecutive con l’allontanamento. Insieme a lui, va via anche il ds Di Somma

Dopo aver infranto il record negativo storico di 9 sconfitte in Serie A (battendo quello del Venezia 49/50, che si fermò a 8), il Benevento ha voltato pagina. Nella giornata di ieri sono stati comunicati l’esonero del tecnico Marco Baroni e l’arrivo di Roberto De Zerbi, già allenatore del Palermo lo scorso anno ed esonerato da Maurizio Zamparini. Fatale per il tecnico la sconfitta per 3-0 in casa contro la Fiorentina.

Questo di Marco Baroni è il secondo esonero stagionale in Serie A, dopo quello di Rastelli a Cagliari (al suo posto è subentrato Diego Lopez). Ma non solo il tecnico ha lasciato Benevento: infatti, il presidente Vigorito ha esonerato dall’incarico di direttore sportivo Salvatore di Somma. Su quest’ultimo, non è stato comunicato ancora il nome del sostituto.

L’avvento di De Zerbi sulla panchina del Benevento però non è stato accolto con entusiasmo dai tifosi. Anzi, nella serata di ieri, è apparso uno striscione fuori dallo stadio con scritto “De Zerbi zingaro” . Il riferimento a questo striscione è per fatti accaduti alcuni anni fa quando il trequartista era il tecnico del Foggia in Lega Pro. La protesta si è scatenata anche sui social, con i tifosi che hanno salutato il tecnico che li ha portati in Serie A e hanno accolto il nuovo con l’hashtag #DEZERBIMAI

L’obiettivo del tecnico sarà quello di rialzare le sorti del Benevento ed in conferenza stampa ha dichiarato di “aver accettato l’incarico offerto dal presidente Vigorito perché la salvezza è possibile” e già domani si ritroverà ad affrontare il Cagliari alla Sardegna Arena nel turno infrasettimanale, valido per la 10a giornata di campionato.

QUI il comunicato stampa del Benvento in merito all’allontamento di Di Somma e Baroni e all’arrivo del nuovo tecnico De Zerbi.