bici elettrica
Foto: Pixabay

Una bici elettrica è sempre una buona idea: alla scoperta di uno dei mezzi di trasporto più diffusi in Europa. Tutti i vantaggi

Sempre più diffusa anche nella città italiane, la bici elettrica è diventata uno dei mezzi di trasporto più diffusi, soppiantando gradualmente anche la tradizionale bicicletta.

Potrebbe interessarti:

Il motivo di un successo così repentino risiede nel funzionamento di questo veicolo: grazie a un piccolo motore elettrico installato sulla bicicletta, sarà possibile spostarsi spendendo meno energie e percorrendo tratti più lunghi.

La bici elettrica si presta, dunque, a utilizzatori di ogni età e permetterà una pedalata fluida anche in circostanze più complicate come salite o percorsi difficoltosi.

Nonostante la batteria ricaricabile e il motore, questo mezzo di trasporto viene considerato a tutti gli effetti come una bicicletta: non sarà necessario pagare bollo e assicurazione come i motoveicoli, e sarà permesso l’accesso a zone a traffico limitato.

La bici elettrica, inoltre, sarà un’ottima scelta per tutti coloro che vorranno spostarsi in città in modo sostenibile ma senza la fatica della classica pedalata.

Senza dimenticare gli incentivi statali che molte volte forniscono sconti e agevolazioni sugli acquisti di mezzi sostenibili.

Un altro aspetto interessante di questo nuovo fenomeno è la presenza in gran parte delle città europee di stazioni dedicate proprio alle bici elettriche.

Letture Consigliate