4 Maggio 2022 - 10:16

Bonus 200 Euro: a chi si rivolge e come si ottiene

Nel DI Aiuti di recente ratifica, è previsto anche un bonus una tantum di 200 Euro per pensionati, lavoratori dipendenti e lavoratori autonomi

200 Euro

Nel DI Aiuti di recente ratifica, è previsto anche un bonus una tantum di 200 Euro per pensionati, lavoratori dipendenti e lavoratori autonomi

Lo scorso 2 Maggio, l’esecutivo Draghi ha ratificato il DI Aiuti, contenente misure economiche pensate per sostenere le famiglie e i soggetti in più stringente difficoltà economica alla luce dell’aumento del caro-vita, come diretta conseguenza su scala internazionale del conflitto in Ucraina. Tra i sostegni previsti, e presentati in conferenza stampa dal Ministro dell’Economia Daniele Franco, anche un bonus una tantum del valore di 200 Euro rivolto a pensionati, lavoratori dipendenti e lavoratori autonomi con un reddito non superiore a 35.000 Euro.

Per ottenere il bonus non c’è bisogno di presentare alcuna istanza: ai pensionati esso sarà erogato direttamente dall’Inps sotto forma di aumento della somma abitualmente percepita; così i lavoratori dipendenti se lo ritroveranno in busta paga senza alcuna intermediazione precedente. Per i lavoratori autonomi, infine, sarà creato un fondo ad hoc.

Quando sarà erogato? Secondo le anticipazioni fornite in conferenza stampa dal Ministro Franco, l’Inps erogherà ai pensionati il bonus 200 Euro a partire da Luglio. Si tratta, tuttavia, di un sostegno una tantum, vale a dire erogato una sola volta e non tutti i mesi.