Coronavirus, concerti live di Chiara Ferragni e Fedez: successo per Bocelli



Chiara Ferragni e Fedez,coronavirus

Il contributo degli artisti al tempo del Coronavirus è un importante sostegno mentale ed emotivo. Ecco come Fedez e Chiara Ferragni intrattengono il pubblico social

Utilizzare i social in maniera corretta, durante l’emergenza Coronavirus in Italia, può rappresentare un modo intelligente per sostenere le persone. E chi meglio della regina dei social Chiara Ferragni poteva cimentarsi in questa attività?

La Ferragni, insieme al marito Fedez, ha sperimentato una nuova pratica: i concerti dalla finestra. La pratica è semplice: videochiamata con cantante famoso, microfono a tutto volume e tante risate.

La coppia composta da Chiara Ferragni e Fedez ha dimostrato il proprio sostegno già attraverso una raccolta solidale che li ha visti partecipi in prima persona. La cifra in pochissimo tempo ha raggiunto 1 milione di euro e il ricavato è stato devoluto a sostegno delle unità che contrastano la pandemia.

Sostegno economico sì, ma in tempi di semi-quarantena forzata è necessario anche un importante e forte sostegno psicologico. Ecco perché nasce l’idea di arrangiare canzoni alla finestra con microfono e dedicarle al vicinato e ai fan tramite i propri profili social.

Ieri è toccato ad Andrea Bocelli, che ha immensamente commosso chiunque. Fedez e Chiara Ferragni hanno deciso di dedicare il “concerto live” del lirico alla città di Bergamo. La città è stremata e con essa anche diverse province del Nord che contano un tasso elevato di mortalità.

 

Leggi anche