F2, drammatico incidente in Belgio: morto il pilota Anthoine Hubert



anthoine hubert

Tragedia in Formula 2: Anthoine Hubert è morto dopo un incidente avvenuto in Gara 1: nell’impatto, coinvolto anche lo statunitense Correa

Il mondo delle quattro ruote e delle corse è in lutto: nel corso della gara di F2 (la competizione secondaria alla Formula 1) in Belgio ha perso la vita Anthoine Hubert.

Il pilota 22enne francese del team Arden si è schiantato contro un’altra vettura (quella di Juan Manuel Correa) all’uscita di una curva, andando quasi a 300 km/h e sbalzando letteralmente dall’abitacolo. Fin dai primi istanti, i giudici di gara hanno sospeso e poi cancellato la gara per permettere i soccorsi e l’ingresso dell’elicottero per portare i due all’ospedale di Liegi.

Le condizioni peggiori sono apparse fin da subito quelle di Hubert che è deceduto dopo circa qualche ora dall’arrivo nella struttura ospedaliera. Ad annunciarlo è stata la FIA attraverso un comunicato, mentre le condizioni di Correa sono stabili ma il pilota statunitense è ancora in una situazione grave.

A molti, il drammatico incidente di Hubert ha ricordato quello avvenuto a Zanardi nel 2001 e che gli costò la perdita di entrambi gli arti inferiori. Questa volta, però, è finita nel peggiore dei modi: il mondo delle quattro ruote piange la scomparsa di Anthoine Hubert.

Statement: Incident during FIA Formula 2 Feature Race, Spa Francorchamps The Federation Internationale de l’Automobile…

Pubblicato da FIA su Sabato 31 agosto 2019

Leggi anche