Festa del papà 2019, origini e significato della festa

festa del papà

Si celebra oggi la festa del papà. Vediamo perché si festeggia oggi, 19 Marzo, e quali sono le origini di questa festività

Ogni anno, il 19 marzo, si celebra la festività di San Giuseppe. A partire dai primi anni del XX secolo, inoltre, è stata associata a questo giorno anche la Festa del Papà. Le origini di questa festa sono sicuramente da ricercare nella cultura cattolica, che inquadra in San Giuseppe la figura del padre di Gesù e di patrono della Chiesa universale. Per questo motivo, in senso esteso, Giuseppe diventa il padre per antonomasia, ispiratore dei valori fondamentali della famiglia.

Papa Leone XIII disse a tal proposito: “In Giuseppe hanno i padri di famiglia il più sublime modello di paterna vigilanza e provvidenza; i coniugi un perfetto esemplare d’amore, concordia e fedeltà coniugale; i vergini un tipo e difensore insieme della integrità verginale. I nobili imparino da lui a conservare anche nella avversa fortuna la loro dignità e i ricchi intendano quali siano quei beni che è necessario desiderare. I proletari e gli operai e quanti in bassa fortuna debbono da lui apprender ciò che hanno da imitare

La festa del papà, però, ha assunto nel tempo anche i connotati di una festa civile, tanto è vero che viene celebrata in tutto il mondo, sebbene non sempre il 19 Marzo. Si festeggia oggi in Spagna, Portogallo, Canton Ticino della Svizzera, nel piccolo Stato di Andorra, Bolivia, Honduras, Liechtenstein e Città del Vaticano. In altri paesi, invece, la terza domenica di giugno.