Lecce-Sassuolo, Spal-Fiorentina
Foto: YouTube

La Fiorentina valuta Iachini come primo nome per sostituire Montella alla guida della squadra: superata la concorrenza di Di Biagio

Oggi potrebbe essere il giorno di Beppe Icahini. Joe Barone volerà negli Usa per proporre il volto nuovo della panchina a Commisso. Stando alla dichiarazioni de La Gazzetta dello Sport, si valuta l’opzione di proporgli un contratto di 18 mesi, con prolungamento in caso di salvezza, un obiettivo abbastanza facile da raggiungere.

Il tecnico ascolano potrebbe essere presentato il 28 dicembre, il giorno prima del ritrovo della squadra dopo le vacanze di Natale. Iachini ha superato la concorrenza di Di Biagio, che paga la poco esperienza sulla panchina di una squadra di club. La Fiorentina non ha espresso un buon gioco con Montella e i risultati ottenuti sono stati veramente deludenti rispetto al blasone della squadra.

La rosa della Fiorentina ha campioni del calibro di Ribery, Chiesa e giovani di talento come Castrovilli e Vlahovic. Sicuramente non può permettersi di rischiare la retrocessione e al nuovo tecnico spetterà il compito di ridare vita ad una squadra che sembra ormai in declino. Le possibilità di fare bene ci sono, ancora la stagione è lunga e in Coppa Italia la Viola potrebbe dire la sua. Iachini è l’uomo giusto per risollevare la squadra dai problemi e la società sembra volergli dare fiducia.