green deal
immagine da pixabay

È giunto l’accordo tra i paesi europei. Grazie al Green Deal l’Europa ridurrà le emissioni del 55% entro il 2030

È un’Europa più verde quella che si è svegliata stamattina. Dopo una lunga trattativa tra tutti gli Stati Europei il Green Deal è stato approvato. Il Green Deal (accordo verde) permetterà di ridurre le emissioni dannose per l’ambiente del 55% entro il 2030. Questo accordo è molto importante per la salute dei cittadini europei. Entro il 2050, promettono i capi di stato, le emissioni saranno completamente debellate in vista di una produzione di energia più sostenibile.

Potrebbe interessarti:

Vertice europeo, il successo della Merkel

Angela Merkel, cancelliera della Germania, può dirsi soddisfatta di come si sono conclusi questi due giorni del vertice europeo a Bruxelles. Per la cancelliera questo è stato il suo ultimo summit da presidente di turno dell’Unione. E si può dire più che soddisfatta. La cancelliera voleva sigillare il suo semestre UE, le cui ambizioni sono state pesantemente compromesse dal Covid, con una doppia vittoria storica: Recovery Fund e Green deal. Due dossier peraltro collegati, in quanto la Polonia per dare il via libera al ridimensionamento delle emissioni chiedeva solide garanzie finanziarie per la transizione verde della sua industria. E senza accordo sul Next Generation Eu da 750 miliardi e sul Bilancio UE 2021-2027 da quasi 1.100 miliardi queste rassicurazioni non sarebbero potute arrivare.

La soddisfazione dei leader

L’Europa – ha subito twittato il presidente del Consiglio europeo, Charles Michelè la leader nella lotta contro i cambiamenti climatici.”
“Abbiamo deciso di tagliare le emissioni di almeno il 55% entro il 2030“. Ha aggiunto Ursula von der Leyen, numero uno della Commissione UE: “Ottimo modo per festeggiare il primo anniversario del nostro EU Green Deal!”. Per il premier Giuseppe Conte è stata “una nottata intensa di lavoro coronata dalla chiusura positiva. Neutralità climatica pensando alle nuove generazioni”.

I cambiamenti climatici

Il Green Deal è un accordo davvero importante che potrebbe aiutare la lotta contro il cambiamento climatico, ogni anno sempre più grave per la salute dell’intero pianeta. Sono sempre di più gli eventi catastrofici che si abbattono sul nostro paese ma anche sull’intero globo. Basta pensare agli orribili incendi accaduti in Australia all’inizio di quest’anno che hanno comportato delle perdite enormi per l’intero continente. Ma ancora, più vicino a noi, la forza della natura si abbatte sempre più rovinosamente sulle nostre città e non passano giorni senza riportare una notizia di qualche ferito, o anche deceduto, a causa di inondazioni di fiumi, bombe d’acqua violente o anche raffiche di vento fortissime.

Il Green Deal e con l‘Accordo di Parigi – ora che gli USA di Biden sono ritornati – sono le uniche armi che abbiamo per poter fronteggiare uno dei più grandi problemi della storia dell’umanità. I paesi di tutto il mondo sembrano essersene accorti troppo tardi ma, come si dice, meglio che tardi che mai.

Letture Consigliate