2 Ottobre 2018 - 11:22

Indonesia: 1200 morti e 200mila persone senza aiuti dopo il sisma

indonesia

Cresce il numero delle vittime e delle persone senza aiuti dopo le scosse di terremoto e lo tsunami che ha colpito l’isola di Sulawesi in Indonesia

Cresce il numero delle vittime dopo le scosse di terremoto e il relativo tsunami che ha colpito l’isola di Sulawesi in Indonesia. Sono stati accertati 1.234 morti e oltre 200mila persone che hanno difficoltà a ricevere gli aiuti necessari.

Molti gli abitanti dell’isola che hanno provveduto da soli a soddisfare i bisogni di prima necessità entrando nei supermercati per prendere cibo. L’aereoporto è stato preso d’assalto da turisti e abitanti per cercare di prendere i primi voli possibili e fuggire dall’isola che ancora trema. E’ di questa notte infatti l’ennesima scossa di magnitudo 5.9.

L’Unicef lancia l’allarme per i bambini che si trovano sull’isola. Molti di loro sono rimasti senza genitori, senza casa e senza i dovuti aiuti.

Ci si continua a chiedere se questa tragedia poteva o non poteva essere evitata e nel mirino c’è ancora l’agenzia meteorologica nazionale, Bmkg, che avrebbe annullato l’allerta dopo la prima scossa e quando lo tsunami era in corso.