Inter-Barcellona 1-2: nerazzurri eliminati, Conte: “Meritavamo di più”



Lautaro Martinez, Suarez
Twitter @inter

I 70mila di San Siro non bastano ad evitare una dura eliminazione per l’Inter. Il Barça nonostante i giovani in campo vince e manda all’inferno i nerazzurri. Ecco le parole di Conte

Grande delusione a San Siro: Inter-Barcellona diventa un’incubo per i nerazzurri che davanti ai 70mila del Meazza dicono addio alla Champions League. Il Barça dei ragazzini si impone 2-1 ma i rimpianti sono tanti.

La partita

L’inter parte bene pressing alto e lucidità. Dopo 5′ minuti, D’Ambrosio imbeccato da Lautaro si ritrova davanti a Neto ma spara alto. Sono i blaugrana a passare in vantaggio però. Alla prima occasione al 23′, Godin serve involontariamente un assist a Perez, batte Handanovic.

I nerazzurri sbandano e subiscono la rapidità messa in campo dai giovani blaugrana. Al 33′, sugli sviluppi di un corner, per poco non subiscono il raddoppio da Lenglet. L’Inter torna a farsi vedere con Lautaro che un gran sinistro sfiora il pari. Al 44′ il pareggio. Lukaku riesce a rompere la resistenza blaugrana con un mancino che trova la deviazione di Umtiti.

Nella ripresa gli uomini di Conte vanno all’assalto e producono palle gol a raffica con Lautaro e soprattutto Lukaku che al 61′ si mangia il vantaggio. La stanchezza, poi, si fa sentire e la squadra di Conte si sfalda. Il baby Ansu Fati (17 anni) appena entrato non perdona Handanovic e con un diagonale di destro all’86’ manda l’Inter in Europa League.

Le parole di Antonio Conte

E’ un Antonio Conte a pezzi quello che si presenta davanti ai giornalisti: “Le occasioni per vincere le abbiamo avute, ci sono mancati quel pizzico di cinismo e di precisione per concretizzare quanto creato. Ho poco da rimproverare ai giocatori, hanno dato tutto. C’è mancato il gol, poi abbiamo subito il 2-1 che ci ha ammazzato sotto tutti i punti di vista. Per le prestazioni fatte meritavamo qualcosa di più“.

Il TABELLINO DI INTER-BARCELLONA

Marcatori: 23′ Perez, 44′ Lukaku, 86′ Ansu Fati

Inter (3-5-2): Handanovic; Godin; De Vrij; Skriniar; D’Ambrosio (75′ Politano); Vecino, Brozovic, Borja Valero (76′ Esposito), Biraghi (69′ Lazaro); Lukaku, Lautaro. – All. Antonio Conte

Barcellona (5-3-2): Neto; Wague, Umtiti, Todibo, Lenglet, Firpo; Rakitic (63′ de Jong), Vidal, Aleñá; Griezmann (62′ Suarez), Perez (85′ Ansu Fati). – All.Valverde

Ammoniti: Lenglet, 45′ Borja Valero, Firpo

 

Leggi anche