9 Marzo 2018 - 16:43

Joker potrebbe diventare un cabarettista nel film di Scorsese

Joker

Secondo quanto riportato, il nuovo film standalone su Joker, prodotto da Martin Scorsese, dovrebbe raccontare una nuova versione delle sue origini. Il film sarà ambientato negli anni ’80

Rivoluzione in vista per quel che riguarda l’universo DC. Secondo quanto riporta The Wrap, infatti, il Joker protagonista del nuovo film della DC sarà un cabarettista fallito. Il film, ambientato negli anni ’80, sarà dunque raccontato sotto una luce differente rispetto ai precedenti.

Il progetto, diretto da Todd Phillips, dovrebbe dar vita ad una nuova linea narrativa che espanderà il DC Extended Universe oltre l’attuale canone cinematografico. La produzione potrebbe slittare per fine 2018, sarà presa in carico da Martin Scorsese e vedrà probabilmente Joaquin Phoenix nei panni di Joker.

La produzione, al momento, non ha lasciato dichiarazioni in merito. Ma vi saranno sicuramente aggiornamenti, e tutti i fan di uno dei villain più famosi mai esistiti nel pianeta cinematografico attendono con trepidazione l’evolversi della faccenda.