Juventus-Atalanta 1-1: tripudio di emozioni all’Allianz Stadium



Juventus-Atalanta
Foto: Juventus

Juventus-Atalanta 1-1, standing ovation per Allegri e Barzagli: la Dea scavalca l’Inter in classifica, Mandzukic evita la sconfitta

Termina con un pareggio Juventus-Atalanta, l’ultima partita casalinga di Allegri all’Allianz Stadium. Spettatori speciali della gara Ramsey e Buffon, che vivranno dal vivo la festa scudetto della Juventus. I tifosi dedicano immediatamente il giusto omaggio al mister e a Barzagli, uscito nel secondo tempo tra gli applausi.

I bianconeri partono forte e sprecano l’occasione di portarsi in vantaggio con Ronaldo, che da due passi calcia alle stelle. La Dea sfiora il gol con Zapata, che con una bella giocata sfiora il palo alla sinistra di Szczesny. L’Atalanta sblocca la gara dopo trenta minuti con Ilicic: lo slovena mette a segno il 100° gol stagionale degli orobici dagli sviluppi di un corner.

Nella ripresa Allegri si gioca il tutto per tutto e termina la gara con ben sei attaccanti nel rettangolo di gioco. A trovare il pareggio è Mandzukic, che in spaccata sigla il suo primo gol nel 2019. Gli ospiti calano nel secondo tempo e si limitano a difendere, rendendosi pericolosi solo in qualche circostanza. Bernardeschi finisce la partita anzitempo per espulsione diretta.

Belle scene nel finale con i tifosi bianconeri che dedicano un grande applauso agli uomini di Gasperini, che si portano al terzo posto in classifica e con un match point in chiave Champions League.

Leggi anche