Kaos, sorpresa dall’autopsia: non sarebbe stato avvelenato



kaos

Arrivati i risultati dell’autopsia su Kaos, il cane eroe di Amatrice che è stato trovato morto dal suo compagno Ettore: a smentire la tesi di avvelenamento pare che sia un infarto

I risultati dell’autopsia di Kaos, il cane eroe del Nucleo Cinofilo “Pivec rescue dog”, smentiscono a sorpresa la tesi del suo compagno umano Ettore, che lo ha torvato morto pochi giorni fa.

Il suo valoroso cane era stato addestrato a salvare vite umane, tra cui quelle di Amatrice, dopo che è stata colpita dal sisma. 

Pare che a stroncare il pastore tedesco sia stato un arresto cardiaco causato da una patologia. Ettore però replica rabbiosamente: “Vogliono mettere tutto a tacere”, riferendosi al fatto che il cadavere del suo cane era stato fatto sparire e sia calato il silenzio sulla vicenda.

Fin dal primo momento che lo ha visto riverso senza vita, Ettore ha ipotizzato un avvelenamento, magari con un solo boccone, ma saranno i risultati degli esami tossicologici, reperibili solo fra un paio di mesi, a stabilirlo.

Lui per adesso continua a manifestare sdegno sul tentativo di insabbiare l’accaduto. 

 

Leggi anche