La Scuola cattolica, il film sul delitto del Circeo vietato ai minori di 18 anni

HomeTV e IntrattenimentoLa Scuola cattolica, il film sul delitto del Circeo vietato ai minori...

La Scuola cattolica, in uscita in tutte le sale il 7 ottobre, è stato vietato ai minori di 18 anni

Tratto dal libro omonimo di Albinati (Premio Strega nel 2016) e ispirato al massacro del Circeo, la Scuola cattolica sarà in tutte le sale dal 7 ottobre. Alla Mostra del Cinema il film di Stefano Mordini era stato vietato ai minori di 14 anni. Ora il limite si alza: vietato ai minori di 18 anni.

A spiegare le motivazioni, la Commissione per la classificazione delle opere cinematografiche incaricata dalla Direzione generale Cinema e audiovisivo del ministero della Cultura: “Il film presenta una narrazione filmica che ha come suo punto centrale la sostanziale equiparazione della vittima e del carnefice. In particolare i protagonisti della vicenda pur partendo da situazioni sociali diverse; finiscono per apparire tutti incapaci di comprendere la situazione in cui si trovano coinvolti. Questa lettura che appare dalle immagini. Assai violente negli ultimi venti minuti, viene preceduta nella prima parte del film, da una scena in cui un professore, soffermandosi su un dipinto in cui Cristo viene flagellato, fornisce assieme ai ragazzi, tra i quali gli omicidi del Circeo, un’interpretazione in cui gli stessi, Gesù Cristo e i flagellanti vengono sostanzialmente messi sullo stesso piano“.

Il regista, però, si è detto contrario a questa decisione: “Non riesco a trovare delle ragioni valide per questa censura e se mi sforzo di trovarle, mi inquietano“.

Giusy Curcio
Nata a Salerno nel 1994, ho conseguito la laurea triennale in Scienze della Comunicazione e la laurea magistrale in Informazione, Editoria e Giornalismo, presso l'Università di Roma Tre. Dopo il master in Marketing mi dedico a tutto ciò che è digitale e alla scrittura.

Covid-19

Italia
79,368
Totale di casi attivi
Updated on 14 October 2021 - 20:41 20:41