L’Amica geniale, Ludovica Nasti racconta la lotta contro la leucemia

L'Amica Geniale

La giovane protagonista de L’Amica geniale, Ludovica Nasti, si racconta al settimanale Oggi: “Avevo quasi cinque anni quando mi sono ammalata”

Dopo il successo della doppia puntata de L’Amica geniale, film tratto dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante, è Ludovica Nasti a prendere la parola. La giovane attrice, che nel film ha vestito i panni di Lila, adesso ha ritrovato il sorriso. Ma la vita non è sempre stata gentile con lei. All’età di cinque anni, infatti, le è stata diagnosticata la leucemia che l’ha costretta a subire pesanti terapie e a trascorrere molto tempo in ospedale. Ma grazie all’aiuto dei medici, dei genitori e del suo forte spirito combattivo, alla fine la malattia è stata sconfitta.

Dichiara la mamma durante un’intervista al settimanale Oggi: “Mia figlia ha affrontato anche gli esami dolorosi come una guerriera. Per questo non abbiamo più paura di nulla. Siamo grati alla vita anche solo di aprire gli occhi ogni mattina, tutto il resto si risolverà. Ludovica, anche se è piccola, ha fatto sua questa filosofia“.